La Rai assume 100 giornalisti professionisti, tramite apposito bando pubblicato sul sito Rai Radiotelevisione Italiana.

Requisito fondamentale ed obbligatorio è l'iscrizione all'Albo Giornalisti elenco Professionisti, che sia anteriore al 24 aprile 2014.

Il termine per l'inoltro della domanda di partecipazione alla selezione - da inviarsi tramite il form compilabile sul sito Rai, area Lavora con Noi - è fissato tassativamente al 24 aprile 2014 alle ore 23.59.

I candidati saranno valutati da una Commissione Esaminatrice nominata a questo precipuo scopo.

Il concorso si articola in tre fasi distinte. La prima prova consiste in un questionario a risposta multipla su argomenti di cultura generale, attualità ed attinenti l'ambito giornalistico, radiotelevisivo e multimediatico; il test tende anche a verificare le fondamentali conoscenze della lingua inglese.

Verranno selezionati quattrocento candidati, che potranno quindi sostenere le prove successive.

La seconda prova è di natura prettamente pratica e consta di sei differenti step, ciascuno valutato singolarmente tramite punteggio, tesi ad accertare la capacità di redigere e leggere testi giornalistici destinati alla TV o alla radio, redigere tweet, improvvisare in video, utilizzare gli strumenti informatici utili alla predisposizione di contenuti audio e video, avvalersi del web.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Serie TV

Durante la terza ed ultima prova - anche questa utile a determinare il punteggio complessivo e che prevede test scritti e momenti di colloquio - si valuteranno in maniera approfondita le conoscenze del candidato per quanto riguarda la lingua inglese, si effettuerà un colloquio conoscitivo e di orientamento durante il quale si considererà anche il curriculum vitae presentato ed eventualmente verranno verificate le competenze nelle lingue straniere diverse da quella inglese.

Contribuiscono ad elevare il punteggio complessivo il possesso di titoli di laurea, di master, di specializzazione in scuole riconosciute dall'Ordine dei Giornalisti e la buona conoscenza di una lingua diversa dall'inglese.

Il curriculum deve essere inviato esclusivamente nel formato europeo. Orientativamente, le prove si terranno tra la fine del 2014 ed il primo semestre del 2015.

I primi cento candidati nella graduatoria determinata dalla selezione, che varrà per tre anni dalla pubblicazione, potranno essere assunti con contratti a tempo determinato, nell'ambito di tutto il territorio nazionale, per far fronte a specifiche esigenze.

Su sito della Rai sono disponibili tutte le informazioni necessarie per partecipare alla selezione.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto