Di certo il periodo non è quello dei migliori per il nostropaese, sempre più persone sono alla ricerca di un lavoro, giovani e menogiovani. In Italia un giovane su due è disoccupato e questo non è un dato chepuò farci sorridere, specialmente se paragonato con quello relativo ai giovanidegli altri paesi dell’Unione Europea che hanno un accesso più facile al mondo lavorativo. La disoccupazione giovanile è riferitaalla popolazione tra i 15-24 anni.

Su internet molti sono i siti che offrono lavoro e per chi è alla ricerca di un posto la conoscenza dei servizi online chepermettono la ricerca lavorativa è una necessità. Prima di iniziare laricerca online è bene preparare un curriculum vitae digitale, assodato che quellicartacei in questo caso sono più che inutili.

Tra i siti più efficienti si menzionano: infojobs chepermette di inserire località, impiego e categoria; jobrapido che permette dicercare lavoro nella categoria prescelta; trovalavoro è riferito adaziende e ad aspiranti lavoratori in cui si possono inserire da ambedue leparti annunci di offerte e ricerche di lavoro; joblavoro invece è diviso in annunci e Offerte di lavoro.

Su ognuno diquesti siti è fondamentale registrarsi prima di cominciare la ricerca.

Esistono oggi anche motori di ricerca come jobrapido e CareerJet che raccolgono all’istante eventuali offerte di lavoro caricate online da altrisiti. Altri siti web che permettono la ricerca di un lavoro sono: Linkedin, Monster Italia,JobiJoba, Indeed, Banca Lavoro e JobSoul.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto