Pubblicato ieri dal Ministero della Pubblica Istruzione il decreto n. 356 del 23 maggio 2014 che permette l'utilizzazione delle graduatorie del concorso bandito con D.D.G 24 settembre 2012, n. 82 (concorso 2012). Il personale docente inserito a pieno titolo nelle graduatorie avrà diritto a un contratto di lavoro a tempo indeterminato a decorrere dal prossimo anno scolastico.

Il decreto n. 356 del 23 maggio 2014, firmato ieri dal Ministro Stefania Giannini, autorizza lo scorrimento delle graduatorie del concorso indetto con DDG n. 82 del 24 settembre 2012 oltre il numero dei posti banditi con il decreto del Direttore generale per il personale scolastico 24 settembre 2012 n.82.

Le immissioni in ruolo del personale docente avente diritto inizierà a partire dall'anno scolastico 2014/15.

In base al decreto, il Ministero della Pubblica Istruzione dell'Università e della Ricerca decreta che i candidati inseriti a pieno titolo nelle graduatorie di merito del concorso ordinario per il reclutamento di personale docente ma non collocati in posizione utile da risultare vincitori, hanno titolo per essere destinatari di un contratto individuale di lavoro a tempo indeterminato a decorrere dall'a.s. 2014-2015. I candidati in oggetto della graduatoria di merito sono destinatari di contratto individuale a tempo indeterminato in subordine ai vincitori.

Il decreto n. 356 del 23 maggio 2014 conferma le immissioni in ruolo e l'utilizzazione delle graduatorie di merito del concorso 2012 confermando il vincolo della procedura autorizzatoria, di cui all'art.

39 della Legge 27 dicembre 1997, n. 449, nei limiti del 50% dei posti previsti per il concorso ai sensi dell'art. 399 comma 1, del D.L n. 297 del 1994 e dell'art. 400 del suddetto decreto legislativo.

Segui la pagina Offerte Di Lavoro
Segui
Segui la pagina Scuola
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!