Pensione per gli esodati e prepensionamento per i lavoratori statali sono le tematiche che hanno interessato molto il presidente della commissione lavoro, Cesare Damiano che dal suo sito istituzionale lancia degli appelli al Governo guidato dall'ex sindaco di Firenze, Matteo Renzi. Vediamo quali sono.

Pensione esodati: soluzione entro una settimana

Si parte dalla questione della pensione per gli esodati, lavoratori che in base ad accordi aziendali o sindacali sono usciti dal mondo del lavoro per andare in pensione ma hanno visto la strada per il pensionamento sbarrata in seguito all'entrata in vigore della riforma Pensioni Fornero.

Pubblicità
Pubblicità

Per essi, Damiano annuncia che il prossimo lunedì 23 giugno 2014, verrà presentata in Aula alla Camera la proposta di legge unificata della Commissione Lavoro sulla questione della pensione per gli esodati.

La situazione di questi lavoratori esodati è socialmente inaccettabile, tuona Damiano e si ha solo una settimana di tempo per trovare un soluzione altrimenti scoppierà una vera e propria "questione previdenziale".

Pensione statali e privati: nessuna discriminazione

Ma non solo esodati.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Pensioni

Il presidente della commissione lavoro del PD, Cesare Damiano, da sempre attento ai temi previdenziali nel nostro Paese, ha anche auspicato che il Governo non faccia distinzioni e discriminazioni quando si tratta di accesso alla pensione. Il riferimento è alla nuova riforma della Pubblica amministrazione, voluta dal ministro Marianna Madia che parlerebbe di prepensionamento dei dipendenti pubblici. La richiesta di Damiano è che non si facciano distinzioni, adottando normative previdenziali differenziate tra lavoratori pubblici e privati.

Pubblicità

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto