La ricerca di un Lavoro e la promozione di noi stessi e della nostra professionalità, sta diventando sempre più, soprattutto per i giovani, un'attività quotidiana. A venirci incontro il mondo del Web e tutto l'universo dei Social Network: Facebook, Linkedin, Twitter, Google+, Pinterest… e non per ultimo Instagram. Da un lato vi è la tradizionale attività di invio curriculum e lettere di presentazione, nel caso di LinkedIn che vedremo più avanti la possibilità di seguire direttamente le aziende e candidarsi, dall'altro lato la promozione di sè stessi, di ciò che si fa e si sa fare.

Oggi parliamo di Instagram: si, per quanto possa sembrar strano il Social di Photo Sharing può esser più che utile per la valorizzazione della propria professione. E questo lo stanno capendo anche aziende e brand, che sempre più postano immagini di prodotti, servizi e non solo. Partiamo dal significato del suo nome, Insta sta per istantaneo e Gram per telegramma.

Instagram è un ottimo strumento per la condivisione non solo di immagini, ma anche di contenuti: si caratterizza per la sua facilità e semplicità e soprattutto a parer nostro, facilita l'utilizzo di più Social Network.

Infatti un'immagine può essere condivisa con un solo gesto su ben 5 Social Network, risparmiandovi tempo e fatica: vi basterà avere profili Facebook, Twitter, Tumblr e Flirckr e consentire l'accesso richiesto tramite Instagram.

Favorendo un rapporto più intimo tra gli utenti, qualsiasi sia il vostro Lavoro, potete iniziare a seguire profili e aziende affini, e iniziare a inserire le vostre Instanpic.

Tra gli esempi pratici, rientrate nella categoria parrucchieri e barbieri? Iniziate a condividere le vostre creazioni, i clienti nel salone, i prodotti utilizzati e venduti (taggando le ditte di produzione), le offerte e promozioni. Vi occupate di Nail Art?Stessa cosa, aggiungete fotografie di manicure, del salone, dei dipendenti, delle offerte. Cambio campo, lavorate sui Social Network? Vivete dal vivo una manifestazione o evento e iniziate a documentarla taggando gli organizzatori?

Dimostrerà che ci sapete fare e perché no, qualcuno potrebbe commissionarvi una collaborazione per il suo progetto. Scrivete sul web? Selezionate delle belle immagini che riguardano i vostri pezzi e iniziate a condividerle. Siete proprietari di un negozio o di un Brand? Mostrate prodotti e novità senza dimenticare i dietro le quinte.

Insomma Instagram può essere un ottimo strumento di Brand Awareness non solo per le aziende, e un utile strumento di diffusione e di informazione. Dovete solo trasformarvi in un Brand. Concludiamo con qualche consiglio: potete utilizzare fotografie scattate in tempo reale, o qualcosa di già pronto, ad esempio un'infografica o un'immagine tratta dal web.

Abbellite il tutto con i filtri ma non abusatene, questi servono a valorizzare lo scatto non a confondere. Nella parte testo inserite i tag e hashtag, non troppi se no non si capisce di cosa tratta l'immagine, accompagnati da un breve testo e perché no un link (anche ridotto tramite servizi come Google Url Shortener) che rimanda al vostro sito, a un'offerta o a un vostro articolo o blog. Continuate selezionando gli altri Social Network e il gioco è fatto.

Non dimenticate inoltre che il senso di un Social è l'interazione e la condivisione tra utenti, seguite le personalità o aziende del settore che vi interessa, citateli, cliccate sul cuoricino nel caso vi piaccia un'immagine altrui.

Le vostre parole d'ordine devono essere Condividere e Coinvolgere.

Segui la pagina Tecnologia
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!