Col messaggio numero 4334 datato 25 giugno 2015, l'Inps ha comunicato l'arrivo online della procedura di calcolo di Naspi, il nuovo sussidio di disoccupazione introdotto da Renzi tramite il Jobs act. Il messaggio, apparso sul sito Internet dell'Ente di previdenza, ha chiarito che mentre il rilascio della procedura di acquisizione online delle domande è stato immediato, la procedura di calcolo ha richiesto più tempo ed è attualmente in fase di sperimentazione presso le sedi pilota.

Pubblicità
Pubblicità

La differenza sta nel calcolo più complesso che Naspi presenta rispetto ad Aspi. Non solo il periodo che abbraccia è più lungo (4 anni), ma anche la ricerca dei requisiti è più complessa. Ad ogni modo, la nota conclude dicendo che 'la procedura di liquidazione della NASpI sarà rilasciata in versione definitiva per tutte le strutture territoriali entro il 15 luglio 2015'.

Pubblicità

Le regole applicative di Naspi

La Circolare INPS numero 94 del 12 maggio 2015 spiegava quali sono le regole applicative del nuovo sussidio di disoccupazione Naspi. In breve quelle di cui abbiamo già parlato diverse volte: tredici settimane di contribuzione negli ultimi 4 anni e minimo 30 giornate di lavoro effettivo negli 12 mesi (prima dello stato di disoccupazione involontario o per dimissioni per giusta causa). Il calcolo di Naspi e del suo assegno mensile si fa sulla retribuzione imponibile degli ultimi 4 anni, divisa per il numero di settimane di contributi versati, poi moltiplicata per il coefficiente fisso 4,33.

L'assegno spetta per un la metà delle settimane di contribuzione degli ultimi 4 anni, per un massimo di 24 mesi. Per ulteriori dettagli è possibile consultate le circolari Inps presenti sul sito.

Novità Inps su Naspi

Qualche settimana fa sono giunte da parte dell'Inps importanti novità circa Naspi. Vi sono state proroghe nei tempi di applicazione, per effetto dei decreti attuativi del Jobs Act.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Pensioni

Per i dettagli, che includono le novità anche per Asdi, maternità e congedo parentale, leggete uno dei nostri precedenti articoli sull'argomento. Resta aggiornato su questo e altri argomenti, cliccando il tasto Segui in alto.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto