A chi spetta il rimborso delle pensioni 2015?

In seguito alla sentenza della Consulta di Stato, il governo e l'INPS dovranno rimborsare ai milioni di pensionati gli importi che questi avrebbero dovuto percepire per effetto dell'adeguamento delle Pensioni, meccanismo bloccato con la legge Salva Italia. Tale blocco è stato dichiarato incostituzionale e pertanto lo Stato dovrà mettere mano al portafogli e restituire, almeno in parte quanto spetta agli aventi diritto.

Pubblicità
Pubblicità



Chi sono questi soggetti? Innanzitutto ricordiamo che non tutti gli aventi diritto ma solo alcuni beneficeranno del rimborso pensioni 2015. Ad essere coinvolti saranno quei pensionati i cui assegni sono compresi nella fascia che va da 1443 a 2810 euro (lordi) al 31 dicembre 2011. Tali soggetti riceveranno un rimborso pensioni in un'unica soluzione per un importo progressivo che va dai 270 ai 800 euro per il biennio 2012-2013, e qualche piccola cifra per gli anni successivi.

Rimborso pensioni, ecco a chi spetta
Rimborso pensioni, ecco a chi spetta

Quanto e quando verrà restituito con il rimborso pensioni 2015?

Sempre relativamente al biennio in questione è stato stabilito che le aliquote applicate saranno del 40%, 20% e 10% per gli assegni ricompresi rispettivamente tra le quote di 3 /4 volte, 4 /5 volte e 5/6 volte l'importo dell'assegno minimo. Per fare un esempio, andranno 750 euro a coloro che ricevono 1.700 euro di pensione, 450 a quelli che ne prendono 2.200 e 278 a coloro che ne percepiscono 2.700.

Pubblicità

Per quel che riguarda la il biennio successivo invece esiste una concreta possibilità che, secondo una possibile interpretazione evidenziata dalla Fondazione Studi del Consiglio Nazionale de Consulenti del Lavoro non verrebbe attuato alcun cambiamento in seno all'ammontare delle prestazioni. Sulla questione relativa al biennio 2014-2015 dunque permane l'incertezza, anche se un'interpretazione diversa da quella appena citata metterebbe il governo nella difficile situazione di dover reperire circa 500 milioni di euro l'anno, salutando così definitivamente qualsiasi ipotesi di riforma delle pensioni.



Come fare per percepire il rimborso pensioni 2015? Per quanti si stessero chiedendo quando percepiranno il rimborso pensioni, la data da segnare sul calendario è quella del 1° agosto. Nel caso in cui si rientri effettivamente nei pensionati a cui spetta il rimborso, per ricevere il denaro non è necessario attivare alcuna procedura poiché il tutto avviene in maniera automatico.

Leggi tutto e guarda il video