I diplomati magistrali hanno pieno diritto ad essere inseriti nelle Gae. La legittimità dell'inserimento dei diplomati ante 2001/2002 è stata sancita con la sentenza n. 1973/2015 della sesta sezione della sede giurisdizionale del Consiglio di Stato emessa lo scorso 16 aprile 2015. In verità molti giudici del lavoro stanno respingendo le cautelari con motivazioni pretestuose. Ma nel caso della sentenza di Milano che ha visto protagonista il collega Alfredo Tarallo, assistito dai legali della CUB Scuola, le cose sono andate diversamente; ora questo docente andrà ad infoltire il plotone degli oltre 5000 diplomati che hanno già ottenuto analogo provvedimento. Molti sono addirittura già immessi in ruolo, ma la stampa nazionale non ha mai dato risalto a questa notizia.

La nota Cub scuola

In una nota della Cub scuola, diffusa dalla testata on line Tecnica della Scuola, viene espressa la più ampia soddisfazione per il brillante risultato conseguito dagli avvocati Sergio Romanotto, Tiziana Laratta e Francesca Verdura che hanno patrocinato Alfredo Tarallo in quella che per loro è stata una causa pilota. Il ricorso per l'immissione nelle Graduatorie ad Esaurimento in virtù del diploma magistrale conseguito prima del 2001, come richiamato dalla sentenza del Consiglio di Stato del 15 aprile scorso, è stato accolto positivamente dal tribunale del lavoro di Milano, andando ad interrompere una tendenza contraria che si stava sviluppando in altre sedi del nord come ad esempio Venezia.

La sinfonia di sentenze dei giudici non sembra dunque affatto terminare, a dispetto di quanti al governo si ostinano a non riconoscere un sacrosanto diritto costituzionale.

Dispositivo della sentenza

Le motivazioni di questa sentenza sono contenute nel dispositivo emesso dal giudice milanese che si rifà agli art..669 bis e ss. In virtù di questo viene riconosciuto ampio diritto allo scioglimento della riserva legato al conseguimento del titolo abilitante ottenuto nell'anno scolastico 1989/1990.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Scuola

In questo modo si consente l'inserimento a pieno titolo nelle Gae per il triennio 2016/2017.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto