I Concorsi Pubblici sono di solito la soluzione più ambita per moltissimi giovani in cerca di un impiego fisso, che possa garantire loro una certa sicurezza a livello economico, per il presente e per il proprio futuro. Naturalmente però non è impresa facile riuscire a superare una prova scritta con migliaia di partecipanti e pochi posti disponibili, e per questa ragione è bene possedere una buona preparazione ed utilizzare un'efficace strategia di esecuzione. Di seguito cercheremo di riportare alcuni consigli utili per prepararsi al meglio e adottare la giusta strategia di svolgimento della prova, per ottenere il massimo risultato utile.

La preparazione

La prima cosa da fare quando si è in procinto di preparare la prova di un concorso pubblico è leggere attentamente il bando e capire le materie della prova d'esame, in modo tale da concentrare la propria conoscenza nella maniera più giusta e approfondita. Nella maggior parte dei casi sono in vendita i testi di preparazione a livello settoriale, per ogni tipo di concorso, come ad esempio i concorsi militari e nelle forze dell'ordine: Polizia, Guardia di Finanza, Carabinieri e poi ancora per i Vigili del fuoco, Marina Militare ed i vari rami dell'Esercito Italiano, oltre all'Aeronautica Militare.

I testi più facilmente reperibili sono quelli del Gruppo Editoriale Simone e Alpha Test, che si occupano della pubblicazione di testi mirati per ogni tipo di concorso. Quasi semprela preparazione ai concorsi pubblici si caratterizza in linea di massima su test di cultura generale e materie prettamente tecniche. La stesura di tali testi viene eseguita in relazione al genere di domande che vengono poste in sede d'esame, è bene seguire quindi in maniera oculata le indicazioni date da queste pubblicazioni.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Offerte Di Lavoro

Strategia da utilizzare

La strategia da utilizzare durante la prova scritta di un concorso è un fattore di fondamentale importanza. Solitamente una prova scritta a risposta multipla è strutturata con un certo numero di domande, alle quale bisogna rispondere in un determinato lasso di tempo. La prima cosa da fare per risparmiare minuti preziosi è rispondere alle domande di cui si conosce la risposta con una certezza. In secondo luogo, è consigliabile fare una ricognizione veloce delle domande di cui si conosce in maniera assoluta la risposta e lasciarle da parte per valutarle nell'ultima parte di tempo rimanente.

Fare attenzione alle domande a trabocchetto, che in un concorso pubblico non mancano mai, di solito tali domande contengono risposte simili che possono confondere il candidato e inducono all'errore. Quando non si conosce la risposta o si ha un minimo dubbio, consigliamo di procedere ad esclusione (ove possibile) e poi valutare le risposte rimanenti, affidandosi in alcuni casi anche alla dea bendata (la fortuna). Tenere sempre il tempo sotto controllo, per non arrivare nell'ultima fascia temporale con 'l'acqua alla gola', per questo è necessario mettere al sicuro i quesiti certi, dei quali si conosce la risposta o quelli più facili.

Non farsi mai prendere dal panico e cercare di mantenere nei limiti del possibile la calma assoluta. Se vuoi rimanere aggiornato sui miei articoli , oppure su questo argomento, clicca sul bottone “Segui” vicino al mio nome ad inizio articolo.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto