Oggi, 29 ottobre, finalmente è giunta la comunicazione ufficiale da parte del Miur, circa le proposte di assunzioni docenti dell'ultima fase del piano straordinario di assunzioni della Buona Scuola, ossia la fase di potenziamento.Il Miur comunica ufficialmente che nella seconda settimana di novembre, sul proprio sito, verrà pubblicato l'avviso della disponibilità sul Portale Istanze Online delle proposte di nomina in ruolo in esito alla fase C. Vediamo nello specifico come avverranno le convocazioni, e il chiarimento del sottosegretario del Miur Davide Faraone, sui posti di potenziamento.

Come avverranno le convocazioni nella fase C?

A partire dalla seconda settimana di novembre, tra il 15 e il 20 del mese, idocenti candidati alla fase C inizieranno a ricevere le proposte di assunzione di ruolo.IlMiur, oggi 29 ottobre, ha fornito le indicazioni ufficiali, su come avverranno le proposte di nomina. Queste saranno comunicate attraverso la casella di posta elettronica indicata nella domanda, fermo restando che, ad ogni effetto, le comunicazioni con i soggetti destinatari del piano di assunzionale, avvengono esclusivamente attraverso l'uso del sistema informativo.

I docenti hanno dieci giorni di tempo per accettare o rinunciare la proposta di nomina, siricorda che la mancata accettazione entro il predetto termine perentorio produce gli stessi effetti della rinuncia.

Il tutto ci ricorda un po' la dinamica della fase B, per cui è probabile che arriverà nei prossimi giorni una comunicazione ufficiale sulla data di inizio di invio delle proposte di assunzione. Stando a quanto dichiarato dal sottosegretario all'istruzione Davide Faraone, sul suo profilo Facebook: "le scuole quest’anno avranno 55.000 insegnanti in più ma non tutti saranno una risposta ai loro desideri, almeno non subito.

Siamo all’inizio dell’attuazione della legge 107 e, per forza di cose, siamo in una fase di transizione. 55.000 docenti in più per progetti di potenziamento che le scuole potranno inserire dal prossimo anno scolastico nel proprio Piano Triennale dell’Offerta Formativa.

Segui la pagina Scuola
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!