La notizia da parte del Miur è ufficiale: da metà novembre pubblicherà sul portale di istanze online del proprio sito, l'avviso di disponibilità per le proposte di nomina in ruolo nella Scuola, denominate fase C del piano straordinario di assunzioni a tempo indeterminato, il cosiddetto organico di potenziamento. Coloro che sono interessati alla proposta di nomina in ruolo, avranno tempo10 giorni, a partire dal momento in cui l'avviso sarà pubblicato,per accettare o meno la nomina.Il termine è perentorio enel caso il docente non dovesse comunicare le sue intenzioni entro il predetto termine, sarà considerato rinunciatario.

Avviso dell'esito mediante email

L'esito della partecipazione alla fase C del piano straordinario di immissioni in ruolo, sarà comunicato ai docenti interessati che ne hanno preso parte, mediante una email inviata all'indirizzo di posta elettronicaindicato dall'insegnante nella domanda prodotta, ricordando che le comunicazioni con destinatari delle proposte di nomina in ruolo avverranno comunque esclusivamente mediante l'uso del sistema informatico.

Il Miur al lavoro per completare le procedure

Il Ministero dell'Istruzione è al lavoro per completare le procedure del piano di assunzioni straordinario fase C, ma il compito più importante è stato quello affidato agli istituti scolastici che dovevano comunicare entro il 5 ottobre scorso la richiesta di potenziamento del proprio organico.

C'è da capire se i docenti che hanno accettato un contratto di supplenza fino al 30 giugno possano avvalersi della legge 107,comma 99, chepermette,nel caso di accettazione di nomina in ruolo, di rimandare la presa di servizio alla scadenza del contratto a tempo determinato. I sindacati chiedono chiarimenti sulla questione. Il 4 novembre prossimo saranno ricevuti dal Ministero dell'istruzione per poterne parlare ed avere notizie più specifiche in proposito.

La notizia, quindi,sembrerebbe ottima per tutti i docenti che sono rimasti esclusi dalle precedenti fasi di assunzione straordinaria e che attendono con ansia il tanto sospirato posto di ruolo.

Segui la pagina Scuola
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!