Per chi ha prenotato un volo per la giornata di giovedì 8 ottobre, c'è il rischio che gli aeroporti siano nel caos: è stato infatti indetto uno sciopero aerei da parte del personale di tutte le aziende del cosiddetto handling (dunque i lavoratori che caricano e scaricano i bagagli, quelli del check-in, etc.) a causa del mancato rinnovo del contratto. I sindacati Cgil, Cisl, Uil e Ugl hanno proclamato questa giornata di sciopero in maniera unitaria perché la situazione dei lavoratori degli aeroporti è assolutamente paradossale: il contratto di lavoro, infatti, è scaduto nel 2011, dunque quattro anni fa, e le trattative si sono arenate oramai da lungo tempo.

Pubblicità

Il comunicato dei sindacati è assolutamente chiaro: qualora ci dovessero essere disagi molto forti per gli utenti e i passeggeri, la colpa sarebbe delle aziende e non dei lavoratori; l'adeguamento del contratto di lavoro è una questione fondamentale e non si comprende il motivo dei continui rinvii da parte delle aziende coinvolte. La situazione è resa ancora più surreale dal fatto che si tratta dell'unico settore di lavoratori degli aeroporti che non ha ancora avuto il rinnovo del contratto nazionale: i sindacati accusano le aziende di favorire in questo modo forme contrattuali senza alcuna clausola sociale e una forma di liberismo contrattuale che penalizza l'efficienza degli aeroporti e soprattutto danneggiano i servizi per i passeggeri.

L'annuncio, comunque, è piuttosto duro: qualora la situazione non si dovesse risolvere in tempi brevi, c'è la possibilità che vengano proclamati nuovi scioperi in tempo breve.

Fasce protette e voli garantiti per lo sciopero aerei 8 ottobre 2015

Lo sciopero aerei indetto per la giornata di giovedì 8 ottobre 2015 sarà di portata nazionale e coinvolgerà tutte le aziende dell'handling e tutti gli aeroporti italiani: i lavoratori incroceranno le braccia dalle ore 13.00 alle ore 17.00, ma si temono disagi, ritardi e cancellazione di voli anche per le ore precedenti e quelle successive.

Pubblicità

In realtà, le fasce di garanzia sono le seguenti: dalle ore 7.00 alle ore 10.00 del mattino e dalle ore 18.00 alle ore 21.00 della sera. Qualora vi trovaste ad avere un volo prenotato per la giornata dell'8 ottobre, è possibile consultare sulla pagina enac.gov la lista completa di tutti i voli garantiti e di tutti voli cancellati. Il consiglio che diamo è di consultare in precedenza la pagina per poter capire quali sono le possibilità che il proprio volo sia garantito o cancellato. È chiaro che, quando si tratta di uno sciopero a livello nazionale e indetto da tutte le principali sigle sindacali, i problemi potrebbero sorgere nell'arco di tutta la giornata e la circolazione aerea non può essere comunque considerata normale in nessun orario.

È tutto con le info sullo sciopero aerei dell'8 ottobre 2015; per aggiornamenti sugli scioperi del mese di ottobre, cliccate su 'Segui' in alto sopra l'articolo.