Si rincorrono le notizie sul test di Medicina 2015,mercoledì 7 ottobre la pubblicazione della graduatoria nazionale attesa da migliaia di studenti. Che cosa accadrà quel giorno? Perché i candidati attendono con ansia questa ultima data? Quale differenza c'è tra assegnati e prenotati? Che cosa fare se si riceve lo status di assegnato o prenotato? Chi può fare ricorso (e come)? Anche chi non è risultato idoneo può sperare nella immatricolazione alla facoltà di Medicina?

Pubblicità
Pubblicità

Graduatoria nazionale – La pubblicazione della graduatoria nazionale del test di Medicina 2015 avverrà mercoledì 7 ottobre, come scritto nell'introduzione di questo articolo. Questa è l'ultimissima data per tutti i candidati che hanno trascorso l'estate sui libri per prepararsi al meglio alla prova di inizio settembre. Lo scopo della graduatoria nazionale è fondamentalmente quello di assegnare, o meglio garantire, agli studenti i posti migliori sul territorio.

Tra le altre cose la graduatoria nazionale si prefigge l'obiettivo di eliminare alcune ingiustizie che nascevano con le graduatorie locali.

Assegnati e prenotati – Con la pubblicazione della graduatoria nazionale del test d'ammissione di Medicina i candidati otterranno lo status di assegnati e prenotati. Che cosa cambia tra assegnato e prenotato? Che differenza c'è? In nostro aiuto arriva l'autorevole portale Alpha Test, che chiarisce qualsiasi dubbio a riguardo.

Pubblicità

Il candidato assegnato è colui il quale ha ottenuto un posto nella prima preferenza utile, mentre il candidato prenotato ha ottenuto un posto in una preferenza successiva alla sua prima preferenza utile.

Cosa fare – Dopo la pubblicazione della graduatoria nazionale del test d'ingresso di Medicina lo studente 'assegnato' ha a disposizione 4 giorni di tempo per completare l'immatricolazione nella sede a cui risulta assegnato. Discorso diverso invece per coloro che ottengono lo status 'prenotato'.

Quest'ultimi candidati hanno due possibilità davanti a loro. La prima è iscriversi comunque nella sede che ha ricevuto, la seconda è attendere gli scorrimenti di graduatoria. In quest'ultimo caso lo studente ha tempo 5 giorni per confermare l'interesse all'immatricolazione.

Ricorso – I candidati del test di Medicina 2015 che non sono risultati idonei hanno comunque la possibilità di immatricolarsi per il primo anno 2015-2016. In che modo? Lo studente o gli studenti che abbiano riscontrato delle irregolarità durante hanno tempo massimo fino a 60 giorni dopo la pubblicazione delle graduatorie per presentare ricorso al Tribunale Amministrativo Regionale (Tar).

Pubblicità

Per fare ricorso è necessario mettersi in contatto con un avvocato che invierà personalmente il ricorso al Tar motivando le ragioni del candidato e precisando il nome dell'università in cui il ragazzo o la ragazza ha svolto la prova.

Leggi tutto