Sono numerosi i concorsi pubblici che sono stati indetti in questo periodo. La maggior parte di essi riguardano le forze di polizia o armate e le aziende sanitarie, ma ne troviamo altri anche nel settore dei servizi, della cultura e così via. A metà febbraio scadranno i termini per presentare la domanda di partecipazione per un concorso a Napoli, riguardante infermieri pediatrici, ed uno a Bologna, relativo ad istruttori amministrativi e tecnici. Di seguito andremo a riportarvi i dettagli su come candidarsi ed altre informazioni utili per chi fosse interessato a concorrere per tali posti.

Concorso infermieri pediatrici a Napoli

L’azienda ospedaliera ‘Santobono-Pausilipon’ della città partenopea ha bandito un concorso pubblico riferito alla figura di collaboratore professionale sanitario-infermiere pediatrico (cat. D). In totale abbiamo 6 posti a disposizione e la domanda va inoltrata entro il 15 febbraio. Le modalità d’invio sono diverse. C’è la possibilità di inviarla per mezzo postale (raccomandata con avviso di ricevimento) indirizzandola alla sede centrale in Via della Croce Rossa n° 8 - 80122 Napoli, tramite PEC alla casella elettronica santobonopausilipon@pec.it oppure a mano all’interno di un plico sigillato. La selezione prevede una prova scritta inerente al percorso formativo del profilo professionale, una prova pratica ed un colloquio orale; inoltre, l’iter prevede anche la valutazione dei titoli.

Per quanto concerne i requisiti, potete consultarli sul sito ufficiale santobonopausilipon.it scaricando il bando in formato PDF.

Concorso istruttori amministrativi e tecnici a Bologna

L’azienda pubblica di servizi alla persona della città emiliana ha avviato la selezione di personale da inserire in organico a tempo indeterminato.

I bandi sono due, di cui uno relativo a 6 posti di istruttore amministrativo (area contabile, tecnica e amministrativa) e l’altro inerente a 3 posti di istruttore tecnico (settore patrimonio). Quest’ultimo con riserva di posti ai volontari delle FF.AA. La scadenza per trasmettere all’ASP di Bologna la propria propria candidatura è fissata al 15 febbraio.

Anche in questo caso abbiamo a disposizione tre modalità: posta elettronica certificata (asp@pec.aspbologna.it), raccomandata A/R e consegna a mano (Viale Roma, 21 – 40139 Bologna). Qualora il numero delle domande pervenute fosse superiore a 500, si procederà con una prova preselettiva basata su questionari o test, che si svolgerà l’1 marzo. Successivamente avremo scritto (10 marzo amministrativo e tecnico) e orale (6 aprile amministrativo e 7 aprile tecnico), prima della valutazione dei titoli. Riguardo ai requisiti necessari, vi invitiamo a consultare il testo del bando in PDF sul portale aspbologna.it. Prima di lasciarvi, vi invitiamo a seguirci per ulteriori novità sul fronte dei concorsi del pubblico impiego.