Siete alla ricerca di un lavoro? Sappiate che se potreste essere pagate, e pure parecchio, per coccolare cuccioli di panda gigante: accade in Cina, "patria" dei simpatici quadrupedi simbolo del WWF (comunque in natura vanno trattati con riguardo e rispetto, visto che sono degli orsi) che da ormai decenni sta portando avanti politiche di tutela per questi animali a rischio estinzione. Non si tratta affatto di uno scherzo, è tutto vero: già dal 2014 il Giant Panda Protection Center di Ya’an, nella Repubblica Popolare Cinese, tiene costantemente aperte le selezioni per “coccolatrici di panda”, un lavoro da svolgere 365 giorni l'anno e pagato la bellezza di 200.000 yuan, circa 30mila euro, una cifra che in Cina è quasi una fortuna mentre in Italia è definibile senz'altro come “un buono stipendio”.

Lavorare coccolando cuccioli di panda: i requisiti necessari per il lavoro più tenero del mondo!

L'abbraccia-panda è stato definito il lavoro più bello del mondo, più coccoloso del mondo, più tenero del mondo... ma pur sempre di una mansione pagata si tratta! Dunque sono richiesti specifici requisiti: ovviamente parlare cinese visto che il lavoro è nella città di Ya'an, nel cuore della Cina. Trattasi poi di lavoro destinato alle donne con un'età di almeno 22 anni e una corporatura robusta, ovviamente amanti degli animali e molto affettuose.

Infine, si specifica che essendo un lavoro presso una struttura scientifica e di tutela degli animali è richiesta anche una buona capacità di scrittura per redigere i rapporti.

Ecco un video per farvi un'idea del duro lavoro di abbraccia-panda:

Come detto lo stipendio è decisamente buono, in più è dato un Suv per gli spostamenti. Questo quanto comunica il Giant Panda Protection Center di Ya’an: “Il tuo lavoro ha solo una missione, passare 365 giorni insieme ai panda e condividere le loro gioie e preoccupazioni.

Serve perseveranza per questo lavoro”. Comunque si dovrà anche provvedere alle pulizie.

Essendo le selezioni sempre aperte, potete tentare fin da ora!

Segui la pagina Offerte Di Lavoro
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!