Nella gran confusione di norme e di riforme relative alle Pensioni dei contribuenti, ci si chiede, con più frequenza e con meno certezze, a quale età sia possibile smettere di lavorare. Una lettrice de Il Messaggero, infatti, ha posto la domanda alla redazione romana del quotidiano per sapere se sia ancora possibile andare in pensione di vecchiaia all’età di 64 anni.

E’ ancora possibile andare in pensione di vecchiaia a 64 anni?

Nello specifico, la lettrice compirà 64 anni tra due mesi, essendo nata nel marzo del 1952.

Gli anni di versamenti contributivi sono in tutto ventotto, suddivisi tra un lavoro statale per nove anni ed il restante nel privato, per una azienda di spedizioni, dove tuttora lavora. Secondo le opinioni dei consulenti, la lavoratrice potrà andare in pensione solo tra due anni e cioè nell’anno 2018. Ma all’esperto del quotidiano romano la lettrice chiede se, e come, sia possibile uscire prima dal lavoro e andare in pensione una volta compiuti i 64 anni.

Pensione di vecchiaia possibile all’età di 60 anni e 20 di contributi entro il 2012

L’esperto de Il Messaggero fornisce una risposta completa sulla possibilità di andare in pensione di vecchiaia a 64 anni. Per la pensione di vecchiaia, infatti, esiste tuttora l’eventualità per le contribuenti dipendenti del settore privato di andare in pensione a 64 anni, aggiungendo all’età i tre mesi della speranza di vita che nel 2017 diverranno sette mesi in più di lavoro.

La condizione necessaria è che al 31 dicembre del 2012 chi richiede la pensione di vecchiaia abbia già compiuto l’età di sessant’anni ed abbia già versato non meno di venti anni di contributi.

L’ultima situazione che deve essere verificata è quella per la quale, al 28 dicembre del 2011, la contribuente stesse svolgendo una mansione come dipendente in una azienda appartenente al settore privato. Tale condizione è fissata alla data suddetta, nel senso che sono previsti anche dei cambiamenti successivi.

E, cioè, che la pensione vera e propria sia posta poi a carico di una gestione separata dei contribuenti autonomi.

Segui la pagina Pensioni
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!