Le famiglie iscriveranno i propri figli a Scuola dal 22 gennaio al 22 febbraio e l'aspettativa di lavoro futuro è uno dei criteri principali di scelta dell'Istituto da frequentare, in particolare quando si è orientati a un Istituto Tecnico o a un Professionale.La Fondazione Giovanni Agnelli (FGA) mette a disposizione del pubblico il nuovo portale Eduscopio-lavoro, per aiutare le famiglie a scegliere l'Istituto più promettente nella futura ricerca di un lavoro stabile.

A cosa serve Eduscopio-lavoro

La FGA è nota per il collaudato sito Eduscopio, grazie al quale ogni scuola superiore italiana viene associata a un punteggio che quantifica il probabile successo universitario di chi la frequenta.Ora, con Eduscopio-lavoro, le famiglie possono trovare su web indicatori numerici simili, orientati però alla probabilità di trovare un lavoro coerente con gli studi fatti.

In particolare Eduscopio-lavoro risponde a tre domande associate alla scuola individuata:

  • quanto sarà facile trovare un lavoro?
  • quanto tempo occorrerà per trovarlo dopo il diploma?
  • il lavoro sarà coerente con gli studi fatti?

Ogni famiglia potrà trovare risposte a queste domande scegliendo la risposta in relazione alla propria disponibilità a spostarsi dalla propria residenza.

Si può scegliere fra tre livelli di distanza accettabile: 10, 20 e 30 km.

I limiti di Eduscopio-lavoro

Il progetto Eduscopio-lavoro, a differenza di Eduscopio, si rivolge solo a studenti intenzionati a frequentare Istituti Tecnici e Professionali, scuole che solitamente chiedono alle famiglie un contributo volontarioinferiore a quello dei Licei.L'esclusione dei Licei è motivata dal fatto che le famiglie che iscrivono i figli ai Licei in genere prevedono un futuro universitario praticamente obbligato, prima dell'ingresso nel mondo del lavoro.

La versione di Eduscopio-lavoro attualmente disponibile limita la ricerca della scuola ai soli istituti piemontesi e lombardi. Questo limite verrà superato il prossimo anno scolastico, quando aderiranno al servizio anche altre regioni italiane.

Come trovare il migliore Istituto

Aperto il portale Eduscopio-lavoro, si trova immediatamente il pulsante di ricerca e appare un semplice form che permette di scegliere:

  • l'indirizzo di studi prescelto: Istituto Tecnico (settore Economico o Tecnologico) oppure Istituto Professionale (settore Servizi o Industria e Artiganato)
  • la città in cui si abita
  • la distanza massima entro cui si cerca la scuola migliore

A questo punto viene chiesto di scegliere l'elemento considerato più importante nella propria scelta fra:

  • percentuale di diplomati che già lavorano
  • tempo di attesa prima del primo lavoro stabile
  • coerenza fra studi fatti e impiego trovato

La lettura dei risultati

La richiesta viene esaudita in tempo reale, aiutando così le famiglie nella difficile scelta della scuola.

Infatti appare a video una tabella con l'elenco delle sole scuole del tipo scelto che si trovano nel territorio selezionato in base alla distanza accettabile.La tabella è ordinata per punteggi decrescenti rispetto al criterio prioritario prescelto, ma non è rigida. Infatti, grazie a pulsanti molto intuitivi, è sempre facilmente riordinabile in base ai criteri prima ignorati. In questo modo ogni scuola viene facilmente descritta in base a più parametri, utili per fare una scelta consapevole prima dell'iscrizione.

Segui la pagina Offerte Di Lavoro
Segui
Segui la pagina Scuola
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!