Il Ministero della Difesa ha indetto alcuni concorsi pubblici per quanto riguarda Allievi Ufficiali ai corsi accademici delle forze armate italiane. Si tratta di Esercito, Marina, Aeronautica e Arma dei Carabinieri, per cui abbiamo diversi posti a disposizione, ma la domanda di partecipazione va inviata entro la metà di questo mese di febbraio. In totale saranno ammessi 388 giovani, che saranno formati all’interno dei vari corpi armati dello Stato. L’invio della candidatura va effettuato entro il 15 febbraio in modalità telematica, accedendo al portale Difesa.it per ciò che concerne Esercito Italiano, Marina Militare ed Aeronautica Militare, mentre per i Carabinieri basta accedere al sito internet dell’arma, nella sezione dedicata ai concorsi.

Bando di concorso per Allievi Ufficiali: posti disponibili e requisiti

Il decreto ministeriale pubblicato indica il numero delle posizioni aperte per ciascuna delle forze armata. Abbiamo 140 posti per l’accademia militare dell’Esercito e 118 per quella navale della Marina; per quanto concerne la prima classe dell’accademia dell’Aeronautica, invece, sono disponibili 80 collocazioni, mentre per l’accademia dei Carabinieri sono 50 i posti a disposizione. I requisiti principali riguardano l’età, che non deve essere inferiore a 17 anni o superiore a 22 anni, tenendo come riferimento il 31 ottobre scorso, nonché l’idoneità psico-fisica.

È necessario essere un cittadino italiano ed aver conseguito un diploma di scuola superiore nell’anno scolastico 2015/16. Così come per altri concorsi statali, bisogna essere in regola con i diritti, nonché essere con la fedina penale pulita.

Il percorso di selezione è differente per ciascuno dei quattro bandi. In comune per tutti abbiamo gli accertamenti clinici da sostenere prima di entrare in accademia, che attestino un perfetto stato fisico e mentale, oltre a quelli attitudinali; inoltre, bisogna effettuare prove di efficienza atletica.

La preselezione è prevista per quanto riguarda tutti, fatta eccezione la Marina; la prova scritta (tema) interessa tutti i bandi, con gli aspiranti allievi del corpo sanitario che sono chiamati a svolgerne anche una inerenti le materie di biologia, chimica e fisica. Per quanto concerne l’Aeronautica è necessario effettuare anche un test di informatica, mentre il colloquio orale interessa tutti, con modalità differenti a seconda dei casi.

Vi è, inoltre, un accertamento dell’inglese o di un’ulteriore lingua straniera, che in alcuni casi è facoltativa. Terminate tutte le prove si prevede la valutazione dei titoli, che precede la pubblicazione delle graduatorie. Per maggiori dettagli vi invitiamo a consultare il sito web concorsi.difesa.it. Continuate a seguirci per altre novità sui concorsi del pubblico impiego.

Segui la pagina Offerte Di Lavoro
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!