Da una parte, il sottosegretario Davide Faraone parla di un governo che ha restituito dignità ad un mestiere prezioso per l'Italia; dall'altra la Flc-Cgil parla, invece, di un concorso che mortifica la dignità di quegli insegnanti che lavorano da anni nella Scuola, mortifica il loro lavoro e la loro professionalità.

Ultime news scuola sabato 27 febbraio: Flc-Cgil 'Governo mortifica dignità dei docenti'

Durissima la reazione del sindacato che, attraverso la voce di Domenico Pantaleo, si lamenta di un governo che, ancora una volta, non ha mostrato buon senso: questo concorso, infatti, non fa altro che vanificare i diritti acquisiti dai precari, diritti riconosciuti pienamente dall'Unione Europea.

Seppur Flc-Cgil ammetteche la via del concorso resta il sistema di reclutamento che presenta la maggior trasparenza, il modello scelto dal governo per la prossima maxi-selezione è molto discutibile. Il segretario nazionale del sindacato confederale sottolinea come i posti che sono stati banditi riguarderanno, in pratica, solo il turnover, per non parlare della chiamata diretta dei presidi, attraverso la quale si metteranno in dubbio le competenze professionali dei docenti neoassunti e la loro libertà d'insegnamento.

Concorso scuola, Pantaleo: 'Governo deve rispettare le sentenze, non ci fermeremo'

'Non ci fermeremo!' è lo slogan di Flc-Cgil che intende far valere le ragioni di tutti quegli insegnanti che hanno diritto ad essere stabilizzati e che non hanno certamente bisogno di un concorso ordinario per esercitare la loro professione. Nel prossimo mese di maggio si conoscerà la decisione del Tar in merito al ricorso congiunto presentato dai sindacati riguardante la disparità di trattamento che il Miur ha operato durante l'ultimo piano assunzioni: insieme a tutto ciò, sottolinea Domenico Pantaleo, la Flc-Cgil si batterà per difendere i diritti dei docenti della scuola dell'infanzia e contro il divieto di rinnovo di contratto di supplenza per gli insegnanti precari con oltre 36 mesi di servizio.

'Le sentenze bisogna rispettarle' - conclude Pantaleo 'Il sindacato non si piega e continuerà la sua battaglia per il lavoro'.

Segui la nostra pagina Facebook!