Era un po il segreto di Pulcinella e alla fine la confessione è arrivata. In diretta tv, ospite della trasmissione Mi Manda Rai 3, Elsa Fornero ha confessato che la legge che reca il proprio nome doveva essere 'temporanea e soggetta ad aggiustamenti di lì nel giro di 4 anni', una sorta di promessa che i governi italiani a venire non hanno saputo/voluto rispettare. L'impatto di questa rivelazione sulle ultime news relative alle pensioni per precoci ed esodati aggiornate ad oggi 22 febbraio certo non è elevato ma contribuisce ad acuire lo stato di tensione e mal contento che si respira ormai da anni.

Parallelamente sono arrivate anche le dichiarazioni di Cesare Damiano, presidente della Commissione Lavoro, stando al quale da martedì inizierà la vera battaglia per la flessibilità in uscita. A cominciare dalle richieste di modifica alla legge delega del governoRenzi che potrebbe intervenire sulle Pensioni di reversibilità.

Notizie pensioni precoci ed esodati oggi 22 febbraio 2016: Fornero attacca la politica, al via i Comitati

'La Politica ha sbagliato nel dare addosso a questa legge senza modificarla perchè si sapeva che doveva essere corretta, era un provvedimento temporaneo.

La riforma avrebbe potuto essere cambiata e si sarebbe potuto intervenire anche sui vitalizi - ha sottolineato l'ex ministro del lavoro all'epoca del governo Monti - Magari non siamo stati perfetti ma ricordiamo anche che quel governofu messo in piedi per prendere scelte difficili ed è quello che ha fatto'. In mezzo ad un rimpallo di responsabilità che a poco serve per cambiare lo status quo si è poi intravisto uno sorta di pentimento della Fornero, che ha ammesso come 'non si possa che rispettare la sofferenza delle tante persone' coinvolte dal suo provvedimento.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Pensioni Matteo Renzi

Le ultime news sulle pensioni per precoci ed esodati aggiornate ad oggi 22 febbraio 2016 ruotano dunque attorno alla confessione della Fornero ma procedono parallelamente anche verso un binario di azioni e iniziative. Antonina Cicio, una delle amministratrici del gruppo Facebook Lavoratori precoci uniti a tutela dei propri diritti, ha postato un messaggio sulla pagina ufficiale del movimento ricordando a tutti come alla luce dei nuovi sviluppi sia di vitale importanza che 'entro i prossimi giorni si creino i comitati nelle Regioni ancora sprovviste'. Il momento insomma è di quelli da cogliere al volo.

Riforma pensioni 2016 precoci ed esodati, Damiano: 'Martedì inizia la battaglia', e Renzi?

'Le dichiarazioni di MEF e Ministero del Lavoro circa l’intenzione dell'Esecutivo di non toccare le pensioni di reversibilità vanno nella giusta direzione. Per renderle concrete proporrò un emendamento di cancellazione del testo laddove si fa riferimento alla razionalizzazione delle prestazioni previdenziali' ha sottolineato Cesare Damiano, che parlando di riforma pensioni 2016, precoci ed esodati ha evidenziato come da martedì prossimo partirà la battaglia per la flessibilità.

A questo punto gli occhi saranno puntati ancora una volta su Renzi e sull'atteggiamento che il premier terrà in riferimento alle future mosse previdenziali. La speranza è che presto si possa avere a che fare con importanti novità.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto