"Nei momenti straordinari di crisi, gli strumenti ordinari non bastano": lo ha spiegatoil Presidente della Commissione lavoro alla Camera, presenziandoassiemeal Presidente del Piemonte Serghio Chiamparino durante un incontroistituzionale, al quale hanno partecipato anche diversi parlamentari provenienti dalla Regione. Secondo l'On Damiano il momento appare particolarmente complesso, motivo per il quale diventa urgente agire su due leve: quella del rafforzamento degli ammortizzatori sociali e quella della flessibilità previdenziale nell'uscita dal lavoro.

"Occorre allungare gli ammortizzatori" spiega l'esponente Dem, specificando che l'obiettivo dev'essere quello di "farli durare più a lungo". Mentre per quanto riguarda la quiescenza serve "agganciare una flessibilità pensionistica che anticipi l'uscita di chi si trova espulso dal mercato lavorativo senza ammortizzatori, ma non ancora in condizioni di avere la pensione".

Welfaree lavoro: avviare monitoraggio sul Jobs Act

Stante la situazione, per l'On Damiano un punto fondamentale deve essere l'attivazione da parte del Governo di un nuovo monitoraggio sull'evoluzione della situazione dopo la riforma del Job Acts.

Proprio in relazione alla vicenda, il Parlamentare spiega che "una spinta c'è stata, ma è difficile da quantificare", riferendosi alla questione dei voucher. Un nodo, quest'ultimo, affrontato anche in altre occasioni: "facciamo notare che 115 milioni di voucher equivarrebbero al monte ore di circa 68mila lavoratori a tempi pieno, per un anno: una cifra considerevole alla quale corrispondono in realtà un milione e settecentomila utilizzatori, che secondo la Uil hanno avuto come retribuzione almeno un voucher": Un fenomeno che indica come risulti ormai necessariocorreggere econsolidare le riforme che hanno riguardato il comparto negli ultimi tempi.

E voi, cosa pensate in merito aicommenti che vi abbiamo riportato? Se lo desiderate, potete condividere con gli altri lettori del sito le vostre idee sul tema delle pensioni flessibili e delle nuove misure di welfare. Mentre per ricevere i prossimi aggiornamenti vi ricordiamo la possibilità di utilizzare il comodo tasto "segui" che trovate in alto, vicino al titolo dell'articolo.

Segui la pagina Pensioni
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!