L'Associazione Preofessionale Sindacale (Anief), ha avviato le procedure per permettere di fare ricorso ai non abilitati al concorso Scuola 2016, ed invitandoli a fare comunque iscrizione per i bandi di concorso. In molti però si sono chiesti come poter fare domanda di iscrizione dato che la procedura di iscrizione messa a disposizione sul portale online Miuristruzione alla voce "istanze online", non permette di procedere se non si caricano i documenti accertanti l'abilitazione.

Come iscriversi al concorso scuola senza l'abilitazione

L'Anief ha messo a disposizione dei modelli cartacei scaricabili dal loro portale, da compilare ed inviare tramite raccomandata presso la loro segreteria. Si possono trovare i modelli e le istruzioni sul portale Anief alla voce "Adesione Ricorsi". Si dovranno compilare i moduli relativi alla propria classe di appartenenza tra cui: Docenti di ruolo esclusi, Laureati e Dottori di Ricerca esclusi, Laureandi SFP esclusi, Diplomati ISEF esclusi, Diplomati Magistrale indirizzo Sperimentale Linguistico esclusi, specializzandi su Sostegno esclusi, abilitandi PAS esclusi, ITP Diplomati esclusi, Abilitati all'estero in attesa del riconoscimento titoli esclusi, abilitandi AFAM esclusi.

Il ricorso va effettutato entro il 30 marzo, ma Anief consiglia di mobilitarsi il prima possibile.

Oltre ad inviare i moduli compilati ed allegati della documentazione richiesta, è necessario, ai fini dell'iscrizione al concorso, pagare una tassa di segreteria pari a 10 euro per ogni classe di concorso alla quale si desidera partecipare. Il pagamento deve essere effettuato esclusivamente tramite bonifico bancario intestato a:

Sezione di Tesoreria 348 ROMA SUCCURSALE

IBAN: IT 28S 01000 03245 348 013 241 000

Indicare la causale, regione, procedura concorsuale, classe di concorso, ambito disciplinare verticale, posto di sostegno, nome cognome e codice fiscale.

Il mancato pagamento del contributo di segreteria, è causa di esclusione dal concorso.Inoltre bisogna essere iscritti o provvedere all'iscrizione ai Sindacati Anief, ai quali si deve pagare un importo pari a 100 euro per ogni ricorso, al termine della procedura di adesione al ricorso alla voce PAGAMENTI del portale Anief.

Se volete rimanere aggiornati per quanto riguarda il ricorso indetto da Anief per il Concorso Scuola 2016 vi invito a cliccare sul tasto "segui" in alto a destra.

Segui la nostra pagina Facebook!