Dopo la pausa estiva è ripresa a pieno ritmo la diatriba parlamentare relativa alla riforma della previdenza. Da una parte il solito Cesare Damiano, che si è scagliato contro la Legge Fornero sottolineando come una manovra correttiva non sia più rimandabile, dall’altra personaggi come il Premier Renzi, che in teoria continuano a sostenere la causa (l’ultima dichiarazione del Premier è stata ad inizio agosto) salvo poi non far seguire alle parole i fatti.

Le ultime news sulle Pensioni aggiornate ad oggi 23 agosto 2016 si rifanno però anche alle parole del Viceministro Morando, stando al quale bisogna chiedere all’Europa uno sforzo per poter produrre una riforma nel vero senso della parola, e al nuovo DL in via di allestimento che dovrebbe prorogare il pensionamento dei magistrati che compiono 70 anni. Sullo sfondo intere categorie di lavoratori, come i precoci, che attendono ancora la Quota 41.

News pensioni 23 agosto 2016, Damiano contro la Legge Fornero: va ottenuta Quota 41

Analizzando le ultime news sulla riforma delle pensioni relative ad oggi 23 agosto 2016 non si può non partire dall’APE, ovvero l’anticipo dell’assegno per la flessibilità in uscita, fin qui l’unico vero strumento di flessibilità che stia davvero prendendo forma. La Quota 41 rimane l’obiettivo da doversi perseguire, ma con una Legge di Bilancio ormai imminente il rischio è quello che non ci siano fondi adeguati: ‘La legge di Bilancio non può rimandare a un secondo tempo l’equità sociale - ha dichiarato al riguardo Cesare Damiano- […] il tavolo di confronto con il sindacato ha individuato le prime soluzioni sui temi del lavoro e della previdenza, ma il tutto richiede lo stanziamento di risorse adeguate’.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Pensioni Matteo Renzi

Sulla questione fondi si è recentemente espresso anche il Viceministro Morando, per il quale bisogna chiedere all’UE di mantenere un rapporto deficit-PIL al di sopra del due per cento. Stando alle prime stime in Legge di Stabilità serviranno almeno 2 miliardi di euro per le pensioni, soldi che verranno utilizzati per risolvere la situazione di parecchie categorie di lavoratori andando poi a costituire la base per una manovra strutturale.

Riforma pensioni 2016, in arrivo nuovo DL per i magistrati

Qualcosa, a livello di categorie e singoli comparti, si muove comunque. Stando a quanto riportato dall’ANSA, è in arrivo un nuovo DL che proroghi il pensionamento dei magistrati giunti al 70esimo anno di età. Non tutto il governo Renzi è d’accordo con il provvedimento, ragion per cui si sta lavorando ad altre soluzioni magari cucite ad hoc su certe posizioni (pensiamo al presidente o al Pg della Cassazione).

Andando indietro nel tempo si scopre che appena due anni fa l’Esecutivo Renzi aveva fissato i nuovi limiti di pensionamento per i magistrati a 70 anni. Poi sono arrivate due proroghe che hanno fatto saltare tutto, con la terza, in preparazione dalle Parti di Palazzo Chigi, che potrebbe arrivare per far slittare l'ultimaproroga in scadenza a Natale 2016.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto