La Lega Nord, per niente convinta dell'Ape in quanto troppo penalizzante per i lavoratori, è pronta a dare battaglia contro la riforma Pensioni targata Renzi. A ribadirlo oggi (20 settembre) alla vigilia del nuovo incontro, probabilmente conclusivo, tra l'esecutivo e le parti sociali, è il leader leghista Matteo Salvini che ormai da diversi anni è in prima fila per l'abolizione della riforma pensioni Fornero contro la quale il Carroccio aveva proposto anche un referendum abrogativo raccogliendo più di 500mila firme ma la proposta referendaria è stata ritenuta inammissibile dai giudici della Corte Costituzionale.

Anche sull'Anticipo pensionistico la Lega, secondo gli annunci di questi giorni di Salvini, sarebbe pronta a raccogliere nuove firme per proporre un referendum qualora dovesse essere varato nella formula in cui è stato proposto in questi giorni da Palazzo Chigi.

La Lega Nord alla carica contro la riforma pensioni targata Renzi

L'Ape "si capisce - ha detto oggi Matteo Salvini - che sarà una truffa colossale - ha sottolineato - per chi vorrà andare in pensione prima dei 67 anni stabiliti dalla legge Fornero".

La proposta prevede l'uscita anticipata per i lavoratori over 63 ma con la formula del prestito previdenziale ventennale che verrà erogato dal sistema bancario e sarà in qualche modo gestito dall'Istituto nazionale per la previdenza sociale. Il lavoratore, dunque, "devi smenarci un po' di soldi - ha spiegato il leader leghista ai microfoni di Radio Padania - e fare un prestito ventennale con le banche".

In tanti, non solo il Movimento 5 stelle di Beppe Grillo, parlano dell'Anticipo pensionistico come dell'ennesimo regalo del Governo Renzi alle banche piuttosto che di una nuova opportunità per l'accesso alla pensione anticipata. "Noi - ha proseguito Salvini - abbiamo promesso barricate come Lega, ma il governo - ha evidenziato - fa solo chiacchiere". La proposta dell'Ape formulata dall'esecutivo dovrebbe essere "ufficialmente" definita domani nel corso della nuova riunione tra governo e sindacati.

Una proposta che al momento ad alcuni appare confusa. "Avete - ha detto Salvini - quando andremo in pensione? Io no", ha concluso il leader del Carroccio promettendo le barricate sulla riforma pensioni.

Segui la pagina Pensioni
Segui
Segui la pagina Matteo Salvini
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!