Inps al lavoro per l'adeguamento del sistema previdenziale alle nuove norme introdotte con la riforma Pensioni del Governo Renzi che ha visto la luce con la legge di Bilancio 2017 approvata nei giorni scorsi in via definitiva a Palazzo Madama senza nessuna modifica rispetto al testo varato in prima lettura a Montecitorio. I lavoratori che intendono chiedere l'accesso al pensionamento dovranno attivare entro la fine del 2016 lo spid, ovvero il Sistema pubblico d'identità digitale.

Pensioni, necessario per i lavoratori attivare lo Spid entro l'anno

Lo ha ricordato nelle scorse settimane, mentre la manovra economica e finanziaria che include la riforma pensioni doveva essere ancora approvata, il presidente dell'Istituto nazionale per la previdenza sociale che sta seguendo questa fase di rinnovo di alcune norme del sistema pensionistico, novità infatti sono in arrivo su diversi fronti: dall'Ape volontario e social all'Opzione donna fino al 31 dicembre 2015, dalle ricongiunzioni gratuite alla no tax area pensionati più ampia.

"Per i lavoratori - ha già detto il presidente dell'Inps - è importante attivare Spid prima di fine anno". Lo Spid è la soluzione che consente ai cittadini di poter usufruire di tutti i servizi web della Pubblica Amministrazione con una digital identity unica che si può utilizzare tramite computer, smartphone e tablet.

Il Sistema pubblico d'identità digitale si attiva su www.spid.gov.it

Si rende necessaria l'attivazione del Sistema pubblico d'identità digitale "serve per tenere conto dei cambiamenti - ha spiegato Boeri - che potranno intervenire sui conteggi dei contributi con la flessibilità in uscita o il cumulo, previsti dalla legge di bilancio".

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Pensioni Pubblica Amministrazione

L'attivazione dello Spid è necessaria sia per gli uffici dell'Inps sia per i lavoratori che "potranno così vedere - ha spiegato Boeri - la loro situazione contributiva attuale e confrontarla poi - ha aggiunto il presidente dell'Inps - con quella che potrebbe diventare utilizzando flessibilità in uscita o cumulo". Per maggiori informazioni e per attivare la digital identity public consultare il sito web istituzionale www.spid.gov.it.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto