Il corso gratuito sulla metodologia Clil in lingua inglese è iniziato lo scorso 8 gennaio e ad oggi 12 gennaio si sono alternati una serie di Webinar con differenti esponenti di rilievo tra cui David Marsh e Gisella Langé. Vi ricordiamo che per chi ancora non è scritto potrà farlo sino al 15 gennaio. Le attività da svolgere variano in base all'argomento della settimana, per questa prima settimana ci sono differenti attività da svolgere, tra cui dovrete condividere le vostre esperienze con Clil, su di una bacheca virtuale definita Padlet, che funziona con un semplice Drag e Drop, e permette di inserire documenti, immagini, appunti, video. Vediamo maggiori dettagli a riguardo e un esempio.

Pubblicità

Esempio di Padlet per il Clil

L'argomento della prima settimana del corso gratuito Clil si basa sul Brainstorming ossia su quella modalità di lavoro di gruppo in cui viene sfruttato il gioco creativo dell'associazione di idee. Ogni persona del gruppo è stimolata a produrre in modo creativo quante più idee in una sessione di lavoro: ogni pensiero è registrato e poi discusso all'interno del gruppo. A titolo di esempio vorremmo proporvi un esempio di Padlet per il Clil, il quale prevede come prima cosa:

  • una presentazione di se stessi e obiettivi: My name is ..I teach...in a primary school. I love teaching and i like new technology. I started this course, because I'm very curious! I want to learn more on new techonogy and Clil;
  • cos'è il Clil: Content and Language Integrated Learning (CLIL) has become the umbrella term describing both learning another (content) subject such as physics or geography through the medium of a foreign language and learning a foreign language by studying a content-based subject.
  • le parole che descrivono il Clil: Cooperative, Activating, Bloom, Ict, Homework.

La composizione del proprio Padlet è molto personalizzata, pertanto ogni persona creare padlet differenti, per confrontare le vostre idee potete caricare i padlet da voi creati all'interno del gruppo Facebook del corso.

Per le altre informazioni sul corso vi rimandiamo alla precedente news.