Spiragli di luce nel cielo plumbeo che sorvola la trattativa Miur-sindacati per quanto concerne la chiamata diretta. Era previsto, infatti, per oggi, giovedì 9 febbraio, un nuovo incontro tra le parti in quel di Viale Trastevere e le premesse non erano certo incoraggianti, dopo che i sindacati avevano lasciato chiaramente intendere, nei giorni scorsi, di non accettare le condizioni imposte dall'amministrazione centrale nella prima bozza di contratto.

Pubblicità
Pubblicità

Ultime news scuola, giovedì 9 febbraio 2017: mobilità e chiamata diretta, spiragli di luce per un accordo?

L'incontro di oggi si è da poco concluso e, secondo le prime indiscrezioni, sembra che possa alzarsi una leggera brezza di ottimismo in vista di un possibile accordo. Sul sito Web della Flc-Cgil si può leggere un comunicato attraverso il quale viene sottolineato come si siano registrati 'alcuni significativi passi di convergenza' rispetto alla prima bozza di proposta presentata dal Miur in occasione del primo incontro.

In ogni caso, i sindacati ribadiscono come permanga una distanza significativa verso altri aspetti della trattativa, anche se il comunicato non entra dovutamente nei particolari.

Chiamata diretta ultime notizie: il nodo da sciogliere resta quello dell'elenco dei requisiti?

Appare logico ipotizzare come il nodo da sciogliere resti quello relativo ai 36 requisiti a livello nazionale proposti dal Ministero di Viale Trastevere, un'ipotesi, questa, che i sindacati non intendono prendere assolutamente in considerazione come pure quella di un Collegio dei Docenti relegato in una posizione di secondo piano rispetto al potere discrezionale del dirigente scolastico.

In ogni caso, la Flc-Cgil ha parlato di un 'clima al tavolo' che lascia ben sperare in vista di una possibile soluzione tra le parti.

Pubblicità

Mobilità e chiamata diretta ultime notizie 9 febbraio: nuovo incontro Miur-sindacati mercoledì 15 febbraio

Il confronto riprenderà la prossima settimana: infatti, Miur e sindacati si sono dati già appuntamento per mercoledì prossimo, 15 febbraio, quando nel pomeriggio le parti si confronteranno nuovamente sul testo relativo alle modalità di passaggio dei docenti da ambito territoriale a Scuola. Dopo l'incontro di mercoledì pomeriggio, ne farà seguito un altro, già fissato per la mattinata del giorno seguente, giovedì 16 febbraio.

Leggi tutto