Dopo il nostro ultimo focus sulla riforma previdenziale torniamo a concentrarci sulle nuove opportunità di Lavoro segnalandovi delle importanti aperture da parte del gruppo ferrovie dello stato. Rfi ha infatti aperto le selezioni per l'assunzione di oltre 1000 operatori specializzati nel campo della manutenzione ferroviaria. La novità arriva dopo un accordo con le principali sigle sindacali del settore, che si sono confrontate sul turn over generazionale associando le quiescenze a delle contestuali nuove opportunità di impiego.

In questo modo, i lavoratori in uscita che fruiranno di un apposito accompagnamento potranno essere sostituiti da neoassunti grazie ad un ricambio generazionale che si completerà con l'ingresso di nuovo personale in Trenitalia, Mercitalia ed in Rfi. Vediamo insieme quali sono i dettagli riguardanti i nuovi posti di lavoro e come funzionerà la procedura di selezione.

Aperto un fondo per il ricambio generazionale

In merito al processo di turn over, le nuove assunzioni saranno garantite da un apposito Fondo, che metterà a disposizione circa 124 milioni di euro.

Le risorse saranno destinate all'assunzione di operatori specializzati, i quali si occuperanno di manuntenere le infrastrutture ferroviarie e delle attività collegate. I nuovi posti a disposizione dovrebbero superare le 1000 unità e saranno distribuiti presso diverse sedi nel territorio italiano.

I requisiti utili per candidarsi

Entrando nel merito dei requisiti utili per l'invio delle candidature, agli aspiranti lavoratori è richiesta un'età non superiore ai 29 anni ed un diploma ad indirizzo tecnico di almeno cinque anni.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Offerte Di Lavoro Lavoro

Vi è poi il requisito della patente di guida B, dell'acutezza visiva di 10 decimi per ciascun occhio con campo visivo e senso cromatico normale, oltre alla voce afona a non meno di 8 metri da ciascun orecchio. La data di scadenza entro la quale inviare la propria candidatura è fissata 14/02 del 2017. L'iter di selezione prevede la somministrazione di test attitudinali, oltre al superamento di un colloquio di valutazione motivazionale e tecnico - professionale.

Altre prove attitudinali potranno essere sottoposte ai candidati prima che l'iter di selezione si completi definitivamente.

E voi, cosa pensate in merito a questa nuova opportunità di lavoro? Fateci conoscere la vostra opinione al riguardo attraverso l'inserimento di un nuovo commento nel sito, mentre per ricevere tutte le prossime notizie di aggiornamento su lavoro e pensioni vi ricordiamo di abbonarvi gratuitamente tramite la funzione "segui" che trovate in alto, vicino al titolo.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto