Lo stimolo alla crescita delle competenze di problem solving ovvero la soluzione dei problemi, quale strategia di miglioramento dell’apprendimento; oggi è di fondamentale importanza nelle scuole d'Italia. Per questo motivo il Miur organizza seminari regionali formativo sempre più di frequente. In questa news vorremmo informarvi delle prossime Olimpiadi del Problem Solving a.s. 16/17, vediamo nel dettaglio modi e tempi per candidarsi.

Modi e tempi per iscriversi

Le iscrizioni alla quarta edizione delle Olimpiadi del Problem Solving anno 2016/2017 organizzate dal Comitato Tecnico Scientifico sono aperte per tutte le scuole dell’obbligo.

Pubblicità

Il termine ultimo per l’iscrizione delle scuole alla competizione, per la registrazione delle squadre/studenti partecipanti alla fase regionale, è previsto per la prossima domenica 20 marzo ore 24:00. Vi ricordiamo che una Scuola non può partecipare alla gara regionale giocando da sola nella propria sede come da Regolamento, che non ammette deroghe. Può tuttavia giocare in una scuola vicina con tutor esterno previo opportuni accordi con il referente regionale.

I Problemi ricorrenti nelle gare OPS 2016-2017 sono tratti del seguente insieme:

  • Regole e deduzioni.
  • Fatti e conclusioni.
  • Grafi.
  • Knapsack.
  • Pianificazione.
  • Statistica elementare.
  • Relazioni tra elementi di un albero.
  • Flussi in una rete.
  • Crittografia.
  • Programmazione dei movimenti di un robot.
  • Movimenti di pezzi degli scacchi.
  • Sottosequenze.

Come fare per iscrivere la propria scuola? Precisando che è possibile la partecipazione per plessi di squadre appartenenti alla stessa istituzione scolastica (Scuola I ciclo) o per indirizzi (Scuole secondarie di secondo grado, una iscrizione per ogni plesso o indirizzo).

Il modulo per l'iscrizione è reperibile al seguente url olimpiadidiproblemsolving.come/web/iscrizione.php.

Infine, per maggiori informazioni o in caso di problemi nella fase d'iscrizione potete contattare i responsabili:

  • Caterina Spezzano: caterina.spezzano@istruzione.it;
  • Roberto Borchia: Roberto.borchia.it

Per le altre informazioni sulla scuola vi rimandiamo alle precedenti news.