Altro rinvio per il concorso a dirigente scolastico. Dalle notizie diramate dal Ministero dell'Istruzione si apprende che per il bando bisognerà attendere il mese di aprile a causa di una esigenza tecnica legata alla rivisitazione del regolamento che, tra l'altro, era stato già approvato. Quest'ulteriore rinvio conferma, quindi, che per avere nuovi dirigenti in cattedra bisognerà, per forza di cosa, attendere l'anno scolastico 2018/19 con inevitabili conseguenze negative per il prossimo anno 2017/18.

Le prove del concorso per dirigenti scolastici

Nulla cambia, invece, circa le prove di concorso che dovranno sostenere i candidati né in merito ai contenuti del bando. A tal proposito, le prove saranno le seguenti:

  • Una prova preselettiva che avrà luogo soltanto quando arriverà la conferma che il numero di candidati sarà superiore, di tre volte, rispetto a quello dei posti messi a disposizione dal bando. Consiste in un test che prevede 50 domande a risposta multipla;
  • Una prova scritta che consiste in cinque domande a risposta aperta su temi quali il diritto civile e amministrativo, la contabilità di Stato, i sistemi educativi dei Paesi dell'Unione Europea ma anche sulle istituzioni scolastiche e le relative normative. Inoltre una delle domande sarà in lingua tra inglese, spagnolo, francese e tedesco in base alla scelta che effettuerà il candidato;
  • Una prova orale che si svolgerà nella forma del colloquio sulla base delle stesse tematiche previste dalla prova scritta e comprenderà anche la lingua straniera scelta da ciascun partecipante;
  • Tirocinio: anche questo avrà valore ai fini delle selezioni. Infatti al termine del tirocinio bisognerà sostenere un'altra prova finalizzata all'inserimento nelle graduatorie.

Requisiti per l'accesso al bando

I candidati dovranno risultare in possesso di una serie di requisiti: innanzitutto aver prestato servizio per almeno cinque anni comprensivi del periodo pre ruolo; in secondo è necessario risultare in possesso di un diploma di laurea magistrale, specialistica oppure ottenuta con il vecchio ordinamento.

Concorsi pubblici prossimi alla scadenza

Se c'è attesa per il bando della Scuola, lo stesso non si può dire per i concorsi, per titoli ed esami, per l'arruolamento nelle Forze Armate. Sono stati infatti pubblicati, nella Gazzetta Ufficiale del 7 marzo 2017, i concorsi per 239 allievi marescialli in Aeronautica, Esercito e Marina Militare.

E' stata invece fissata al 4 aprile 2017, dopo mesi di attese, la data per la pubblicazione del diario di prove del concorso per 800 assistenti giudiziari.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Scuola Concorsi Pubblici

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto