L'azienda di Cupertino ha deciso di ampliare la quota degli iscritti per il nuovo anno accademico della sua Developer Academy di Napoli. Infatti, se in precedenza erano stati accolti 200 iscritti, con il nuovo bando si arriverà fino a 400 studenti provenienti dall'Italia e da tutto il mondo. A partire dal 28 aprile sono state aperte ufficialmente le selezioni per i giovani e aspiranti imprenditori e sviluppatori interessati a frequentare la prima Accademia Europea firmata Apple. La città italiana che ospiterà il progetto è Napoli, grazie alla collaborazione tra l'Università Federico II e la multinazionale statunitense.

A Milano e in altre città europee, invece, si terranno i test d'ingresso. Il termine ultimo per iscriversi è il 31 maggio.

Le novità accademiche

Apple ha rinnovato i suoi standard accademici, in vista della partenza del secondo anno del suo progetto, rendendolo più fresco e innovativo. L'azienda statunitense ha puntato soprattutto ad aprire le porte ad un numero maggiore di studenti che potranno iscriversi e iniziare a frequentare i corsi entro il mese di ottobre 2017. Solo coloro i quali supereranno i test d'ingresso avranno la possibilità di frequentare il nuovo anno accademico, accedendo ai programmi di studio sullo sviluppo di applicazioni iOS per l'ecosistema dei dispositivi mobili della "Mela".

Il corso di formazione si incentrerà sullo sviluppo di software, sulla creazione di start-up e del design di App iOS, puntando molto sulla creatività e sulla capacità di lavorare in team. L'obiettivo della Developer Academy è quello di formare giovani menti che, attraverso l'acquisizione delle competenze necessarie, siano pronte ad avere successo nel mondo del lavoro.

Un corso del tutto gratuito

La Developer Academy di Apple non solo fornisce un corso gratuito, con la multinazionale che sta investendo milioni di euro nel progetto, ma offre anche l'opportunità a tutti i giovani d'Europa di prendervi parte.

Il corso, infatti, non sarà dedicato soltanto agli esperti informatici, ma anche ai giovani interessati al design e al business. Gli ingegneri e i docenti saranno esperti di vari settori quali informatica, design, marketing e programmazione, e terranno le lezioni nella struttura progettata dall'Università Federico II di Napoli e dall'azienda di Cupertino.

Ad ogni studente che parteciperà al progetto accademico verranno forniti hardware e software per i corsi, quindi iPhone e Mac. Apple si è detta davvero soddisfatta di questo nuovo progetto, che è il primo in Europa e che rappresenta, per i giovani del Vecchio Continente, una grande occasione per immettersi nel mondo del lavoro.

Segui la pagina Lavoro
Segui
Segui la pagina Apple
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!