E' uscito sulla Gazzetta ufficiale del 31 Gennaio 2017 il nuovo concorso per diventare Consulenti al lavoro. Dopo il concorso per cancellieri era tra quelli più attesi. Il bando permetterà di svolgere il lavoro di consulente. Il consulente del lavoro è un libero professionista e si occupa di consulenza attraverso conoscenze specifiche dell'amministrazione del personale.

I requisiti

Per poter concorrere al Concorso Consulenti del lavoro è necessario avere una laurea del vecchio ordinamento in Economia, Scienze politiche o Giurisprudenza o una laurea triennale e Magistrale sempre nelle stesse materie.

Ecco l’elenco presente nel bando:

  • Laurea di Classe L-14, quindi Scienze dei servizi giuridici;
  • Laurea di Classe L-16, quindi Scienze dell’amministrazione e dell’organizzazione;
  • Laurea di Classe L-18, quindi Scienze dell’economia e della gestione aziendale;
  • Laurea di Classe L-33, quindi Scienze economiche
  • Laurea di Classe L-36, quindi Scienze politiche e delle relazioni internazionali.

Inoltre sono previste le Lauree magistrali appartenenti alle Classi

  • Classe LM-62: Scienze della politica;
  • Classe LM-63: Scienze delle pubbliche amministrazioni;
  • Classe LM-77: Scienze economico-aziendali
  • Classe LMG-01 delle lauree magistrali in Giurisprudenza.

Come si svolgerà l'esame

Il concorso prevede lo svolgimento di due prove scritte ed una orale, le prove dureranno all'incirca sette ore durante le quali si avrà la possibilità di consultare i testi di legge.

Le date delle prove scritte per lo svolgimento degli esami saranno il 5 settembre 2017 (esame di diritto del lavoro e legislazione sociale) e il 6 settembre 2017 (esame di diritto tributario). L'esame dovrà essere svolto nella regione di residenza anagrafica altrimenti il candidato verrà escluso e l'esame annullato.

Le materie di esami saranno ovviamente saranno correlate all'ambito della professione di Consulente del lavoro e sono le seguenti:

  • elementi di diritto privato, diritto penale e diritto pubblico
  • diritto del lavoro
  • nozioni generali con riferimento specifico al costo del lavoro ed alla formazione del bilancio
  • diritto tributario
  • legislazione sociale

Come partecipare

Le domande di ammissione per partecipare al Concorso per Consulenti del Lavoro dovranno essere inviate entro il 15 luglio 2017.

Per presentare domanda basta compilare il seguente modulo e inviarlo rigorosamente tramite raccomandata ad una delle sedi dell’Ispettorato del Lavoro competenti del proprio territorio con allegata una marca da bollo di 16 euro.

Segui la nostra pagina Facebook!