Scrivere una domanda di messa a disposizione da inviare alle scuole per proporsi come docente per una determinata classe di concorso non è difficile e può essere fatto in una ventina di minuti. Non c'è dunque bisogno di farsi aiutare da un consulente o dai sindacati, ma è un documento cartaceo che potete stendere anche voi in ogni momento. Nella mad, se ci pensate bene, dovete solo indicare i vostri dati anagrafici, la classe di concorso per la quale desiderate ricevere una proposta di supplenza, la vostra disponibilità, oraria, giornaliera o le scuole, secondaria di I e II grado, infanzia, primaria, e la legge sulla privacy, corredando il documento con data, firma e curriculum vitae.

Pubblicità
Pubblicità

Esempio di messa a disposizione

La prima cosa da fare e ricercare le scuole a cui inviare la mad, gli istituto scolastici in cui si insegna la materia per la quale vi state proponendo. Per la scuola dell'infanzia non c'è bisogno, mentre per la secondaria di I e II grado, è necessario verificare la presenza della disciplina nel piano didattico. Non vi è un limite di scuole a cui inviare la mad e nemmeno la provincia.

Pubblicità

È possibile inviare la vostra disponibilità in tutte le scuole che desiderate, anche se si consiglia sempre di non scegliere scuole molto distanti o dove non avete la certezza di arrivare con agibilità; altro fattore importante è il chilometraggio, per evitare di spender più di quanto guadagnerete. Almeno che non abbiate intenzione di investire in delle scuole lontane dove sapete che si ricercano insegnanti per ottenere un po' di punteggio in più.

In verità, anche noi abbiamo fatto questa scelta per i primi quattro anni: ogni anno, nei mesi di settembre, febbraio e aprile maggio abbiamo inviato le nostre mad per avere la possibilità di ottenere incarichi di supplenza e le ore di insegnamento nei corsi di recupero invernali e estivi. le maggiori possibilità le abbiamo avute con i corsi di recupero estivo perché la maggior parte dei docenti è impegnata con gli esami, e quelli che hanno lavorato con contratto annuale, non hanno interesse a svolgere altre ore d'estate e con il caldo.

In questo modo ci siamo fatti un po' di soldi e anche di punteggio. Vi proponiamo un esempio di messa a disposizione da copiare e personalizzare con la scuola a cui desiderate inviarla e le cdc oggetto di supplenza o corsi di recupero:

Al Dirigente Scolastico dell'Istituto ************* indirizzo ********************* n.*** cap ****** ( in alto a sinistra)

Il/l* sottoscritt ********************** nat a ********************* il **/**/****

(spazio)

dichiara la propria disponibilità a ricevere proposte di incarichi di supplenza, anche sul sostegno, corsi di recupero o sportello didattico in materie **************** (letterarie o scientifiche) presso il vostro istituto scolastico.

Pubblicità

Il/l* sottoscritt* dichiara di essere in possesso di laurea ***************** (magistrale, laurea triennale con specializzazione) in **************, conseguita presso l'Università di **************** nella Facoltà di ****************, anno *****/** con la votazione di ***/110; di aver conseguito la specializzazione sulle attività didattiche sul sostegno (per esempio) con la votazione di ***/***. Oppure: di aver conseguito il diploma magistrale abilitante ante 2001/2002 con la votazione di **/**.

Pubblicità

(per supplenze nella scuola dell'infanzia e primaria).

(se avete esperienza di insegnamento, potete indicarla) di aver svolto supplenze e/o corsi di recupero di ***************** presso altri istituti scolastici della provincia di ******************

Classi di concorso: (se si ha l'abilitazione è possibile inserirla in questa parte della messa a disposizione)

Regolarmente iscritto presso la sezione circoscrizionale per l’impiego di **************** dichiara la propria disponibilità senza preferenza alcuna per giorno/orario di svolgimento degli incarichi di supplenza, corsi di recupero, sportello didattico per l'a.s.2016/2017. Allego alla domanda il mio curriculum vitae (potete allegare anche titoli di specializzazione o semplicemente certificarli sopra, dopo la dicitura di classe di concorso).

Dichiaro che tutte le informazioni riportate sono esatte e veritiere. Autorizzo l'Istituto scolastico al trattamento dei dati personali, ivi compresi quelli sensibili e per gli effetti del D. Lgs. 196/2003 e s.m.i 'Codice in materia di protezione dei dati personali' per le finalità di cui al presente avviso di dichiarazione di disponibilità/autocandidatura.

Cordialmente,

Data e firma

Il presente modello di messa a disposizione, come detto precedentemente, è valido per le supplenze e corsi di recupero, a per qualsiasi domanda di dichiarazione della propria disponibilità in qualsiasi scuola; potete poi personalizzare la vostra richiesta in base alla scuola o alla vostra classe di concorso, ma anche in relazione ai vostri titoli o esperienze. Se avete per esempio delle specializzazioni che possono aumentare la possibilità di essere convocati per un incarico o delle esperienze nel settore scolastico che potrebbero influenzare la scelta della vostra professionalità anziché altro candidato. Quale ultimo punto, ma non per importanza, potete inviare via mail la vostra mad, anche se non avete la possibilità di firmarla direttamente, altrimenti potete scannerizzare il documento, o portarlo direttamente alle scuole.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto