Da 800 a 1.400. Cambia, in positivo, il numero di assunzioni previsto dal concorso cancellieri 2017, che negli ultimi giorni ha preso il via con la sua prova preselettiva, resasi necessaria per l'alto numero di domande di partecipazione pervenute durante la fase del bando. L'ufficialità è arrivata pochi giorni fa, quando il ministro della Giustizia Andrea Orlando, reduce dalla sconfitta nel secondo turno delle Primarie del Partito democratico contro Matteo Renzi, ha firmato un decreto attraverso il quale si promuove l'assunzione di 1.000 nuove risorse.

Pubblicità

Di queste, 600 saranno acquisite dalla graduatoria del concorso attualmente in fase di svolgimento presso la Fiera di Roma. In questi ultimi giorni, inoltre, è attivo il bando per il concorso Banca d'Italia.

Le prossime "tappe"

Se, dunque, inizialmente erano previste 800 assunzioni dal concorso cancellieri, tra i più attesi di quest'anno, adesso tale numero va rivisto, in positivo: saranno 1.400 in totale gli assunti tramite il concorso. Sono in tanti, tra i partecipanti alla prova pre-selettiva, in corso di svolgimento nella capitale, a domandarsi quali siano i prossimi appuntamenti da cerchiare in rosso nel calendario.

Prima di tutto occorre ricordare che passeranno alla fase successiva soltanto i primi 3.200 candidati della prova pre-selettiva. I partecipanti possono già farsi un'idea della posizione in classifica guadagnata al termine della prova, poiché gli errori commessi sono resi noti dallo stesso computer al termine dei 50 quiz. Si ricorda inoltre che la prova pre-selettiva, dato l'alto numero di candidati, si concluderà soltanto il prossimo 24 Maggio, giorno dell'ultima prova che si terrà sempre presso la Fiera di Roma.

Pubblicità

Dopo la prova pre-selettiva, i candidati che risulteranno idonei passeranno direttamente alla prova scritta, che consiste in 60 domande di diritto procedurale civile a risposta multipla. Ci sarà poi una seconda prova scritta, sempre composta da 60 domande a risposta multipla. Stavolta l'argomento dei quesiti verterà su elementi di diritto processuale penale. Infine, gli ultimi candidati rimasti a contendersi l'assunzione sosterranno la prova orale. Quest'ultima sarà suddivisa in più fasi: procedura civile e penale, ordinamento giudiziario, servizi di cancelleria, pubblico impiego e pubblica amministrazione, lingua straniera e conoscenze informatiche.

Per quanto riguarda le lingue straniere, si può scegliere tra inglese, francese, spagnolo e tedesco. Per conoscere le date delle prossime prove e dove vedere i risultati della prova pre-selettiva, oltre alle info sulle nuove offerte di lavoro promosse dai comuni italiani vi suggeriamo di cliccare il tasto Segui in alto a destra.