Dichiarazione del titolo, calcolo esatto del punteggio, chi può presentare la domanda, quale modello scegliere, questi sono alcuni dei mille dubbi che attanagliano i docenti alle prese con la compilazione della domanda valida per le #graduatorie di circolo e di Istituto. Con la pubblicazione delle FAQ, il Ministero ha cercato di chiarire qualche interrogativo ai precari alle prese con il modello.

Modello A2 e A2bis differenze

L’esplicazione è arrivata mediante nota, anche se era già chiara la differenza. I modello A2, qui trovate una guida alla compilazione, va redatto dagli aspiranti docenti di terza fascia, sia nel caso di nuovo inserimento, sia nel caso di solo #aggiornamento.

Il modello A2bis, invece, deve essere utilizzato da chi si trova nella precedente situazione e in più chiede l’aggiunta di una nuova classe di concorso.

E’ obbligatoria la Pec? No, non lo è. E’ necessario, però, avere un indirizzo email che va inserito nella domanda, e che sarà quello sul quale riceverete le comunicazioni e le convocazioni.

Cosa sono le graduatorie del personale educativo? I molti si sono chiesti se potevano presentare domanda, la FAQ del Ministero chiarisce che il personale educativo si rivolge a chi lavora negli Educandati e nei Convitti.

In quale parte della domanda si può inserire il punteggio che voglio caricare al 50% su una classe di concorso diversa dalla principale? Non c’è più la tabella del vecchio modello di modulo, il 50% sulle altre classi di concorso andrà caricato in automatico.

I migliori video del giorno

Il titolo di accesso va dichiarato sempre? No, il titolo va dichiarato solo se si tratta di nuovo inserimento, per l’aggiornamento non è necessario e non va riscritto.

Gae e Graduatorie d'istituto

Chi si trova in Gae con riserva come si deve comportare? Il docente che è in attesa di uno scioglimento deve produrre domanda di inserimento, aspettando la cancellazione della riserva e mantendendo a stessa provincia delle Gae.

Il modello non è sufficiente per inserire tutti i titoli culturali e di servizio, come fare? Per risolvere vanno aggiunte alla domanda tante copie quante necessarie a dichiare tutti i titoli posseduti.

Per spedire la domanda c'è tempo fino al 24 giugno, data entro cui alla #Scuola deve essere inoltrato il modello per raccomandata con ricevuta di ritorno o spedito via Pec.

Per restare sempre aggiornati su news riguardanti la scuola, Mobilità docenti e aggiornamento graduatorie clicca su Segui,.