In seguito agli accordi presi oggi, 1 giugno, durante l'incontro al Miur di tutti i sindacati che si occupano di Scuola, finalmente sono state definite le date di aggiornamento delle graduatorie di istituto per il prossimo triennio scolastico 2017/2020.

Se un articolo di poche ore fa ha fatto fremere migliaia di insegnanti, in attesa delle uscite delle date ufficiali per la presentare la domanda, adesso è possibile conoscere nel dettaglio sia i termini di presentazione che le modalità di iscrizione.

Bisogna ricordare che le suddette graduatorie in realtà avrebbero dovuto chiudersi quest'anno. Però, grazie ad un emendamento contenuto nel decreto Milleproroghe, le iscrizioni sono state prorogate per un altro triennio: così, chiunque si iscriverà in graduatoria quest'anno, potrà rimanervi fino al 2020.

Cosa dice il decreto

Il decreto tiene conto del fatto che l'aggiornamento in graduatoria si basa sulle innovazioni del DPR 19/2016, relative all'accorpamento delle classi di concorso e alle modifiche definite nel decreto ministeriale del 9 maggio 2017, numero 259.

In base a quanto è indicato dall'articolo 5 del suddetto decreto, possono presentare la domanda per le rispettive c.d.c. tutti coloro che possiedono i titoli di studio valutabili per l'accesso alle classi di concorso, specificate nelle tabelle A e B allegate al DPR n. 19/2016.

Quando e come fare domanda di iscrizione alle graduatorie

I modelli allegati A1, A2 e A2 bis dovranno essere inviati a partire dalla data di pubblicazione del decreto entro il termine ultimo per la presentazione delle domande che è stato fissato per sabato 24 giugno 2017.

Questa data va intesa anche come ultimo giorno per il conseguimento del titolo di accesso.

Le modalità sono le seguenti:

- tramite raccomandata A/R;

- mediante posta elettronica certificata (PEC);

- consegnata a mano, con rilascio di una ricevuta a una istituzione scolastica della provincia che si vuole scegliere, secondo le modalità chiarite nel comma 1 dell'articolo 7 del decreto ministeriale 374 del 01/06/2017.

In quali sedi si può presentare la domanda

Per quanto concerne invece la scelta delle sedi, sarà possibile presentare esclusivamente per via telematica l'istanza, attraverso la compilazione del modello B, disponibile sul portale Istanze on line già a partire dal 1 luglio fino al 20 dello stesso mese.

Queste date sono state scelte al fine di permettere l'avvio delle graduatorie provvisorie dal 26 luglio 2017.

Per quelle definitive, invece, bisognerà attendere il 6 agosto 2017.

Segui la pagina Scuola
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!