Secondo quanto affermato dal ministro dell'Istruzione, Valeria Fedeli, entro la metà di agosto saranno assunti nella Scuola 52mila nuovi docenti per l'anno 2017/2018. Fedeli ha promesso che le operazioni di immissione in ruolo verranno effettuate anzitempo, per permettere un inizio di anno scolastico ordinato fin dal primo giorno di ripresa della scuola. I posti che verranno assegnati riguardano 3.871 nelle scuole dell'infanzia (2.529 di insegnamento comune e 1.342 del sostegno), 10.376 alle scuole elementari (5.482 su posti comuni e 4.894 di sostegno), 19.076 cattedre alle scuole medie (13.356 comune e 5.720 sostegno) e 18.677 delle scuole superiori.

Per queste ultime cattedre occorrerà attendere il 21 luglio quando il ministero dell'Istruzione renderà noti i dati sulla mobilità delle scuole superiori.

Scuola, assunzioni 2017: quanti docenti da Gae e quanti da concorso 2016?

Tuttavia per l'anno 2017/2018 le assunzioni nella scuola saranno meno di quelle preventivate. Infatti dei 52 mila nuovi docenti assunti, 21 mila derivano dal turnover per gli insegnanti andati in pensione e 16 mila dalle cattedre vacanti. A queste cattedre dovranno esserne aggiunte altre 15.100 che derivano dalla trasformazione nell'organico di diritto secondo l'accordo del 9 maggio 2017 tra Miur e Ministero dell'Economia.

Le assunzioni avverranno secondo il principio dell'assegnazione per metà ciascuna tra la graduatoria ad esaurimento (Gae) e quella del concorso 2016. Ma per molte Gae gli elenchi sono ormai esauriti e, pertanto, si procederà con l'assegnazione in base alle sole graduatorie del concorso 2016. Ciò malgrado, diverse cattedre rimarranno vuote per la mancanza dei docenti nelle graduatorie: la classifica delle classi di concorso vuote è stata stilata dal sindacato Anief e, su base nazionale, rimangono senza candidati soprattutto le classi di concorso relative alle Scienze e Matematica alle medie (l'ex A-059), soprattutto nelle scuole del Nord (Milano e Lombardia in testa).

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Scuola

Scuola, le classi di concorso 2017/18 con elenchi docenti esauriti

Ma Matematica e Scienze non sono le uniche classi di concorso a non presentare docenti candidati per la scuola media. Mancano anche docenti per la disciplina dell'insegnamento dell'Italiano agli stranieri (circa il 10 per cento degli studenti iscritti), docenti di Lingua spagnola. Alle scuole superiori, invece, mancano docenti delle discipline tecniche: la figuara dell'insegnante tecnico-pratico (Itp) manca un po' ovunque e anche nelle scuole del Sud, soprattutto a Napoli ed a Palermo.

Ulteriori specifiche di classi di concorso senza candidati nelle graduatorie provinciali si registrano a Roma per gli insegnanti di musica alle scuole medie, con carenza anche nell'ex A-033 (ovvero Tecnologia), nell'A-059 (Scienze matematiche), nella lingua Spagnola (A-455), nella Lingua e civilta Spagnola (l'ex A-446), nella C-032, C-033 e C-430. Lunga la lista delle Gae esaurite a Torino: la mancanza dei docenti si segnala nelle classi di concorso ex A-001, A-004, A-006, A-011, A-012, A-014, A-016, A-020, A-022, A-027, A-035, A-040, A-042, A-044, A-053, A-055, A-062, A-063, A-065, A-067, A-069, A-070, A-074 oltre agli insegnanti delle lingue straniere (A-446) e al lungo elenco degli Itp delle classi di concorso C-032, C-033, C-034, C-035, C-040, C-050, C-100, C-130, C-200, C-230, C-240, C-300, C-310, C-370, C-380, C-390, C-430, C-450, C-460, C-470, C-480, C-490, C-500, C-510 e D-617.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto