E' stato fissato un nuovo appuntamento tra il governo Gentiloni ed i sindacati per discutere sulla previdenza e su un possibile abbassamento dell'età pensionabile. Il prossimo 4 luglio si terrà un incontro molto importante per il futuro di tanti lavoratori al fine di poter revisionare il sistema pensionistico italiano. I temi da affrontare saranno molteplici e tutti di notevole importanza. Di seguito, ecco di cosa si discuterà nei prossimi giorni.

Incontro governo-sindacati per la riforma del sistema previdenziale italiano

Ricordiamo che la riforma del pacchetto previdenza si era arenata nel mese di aprile. Ora il ministero del Lavoro sembra intenzionato a portare avanti la fase due della riforma previdenziale che possa proseguire sulla strada dell'innovazione previdenziale. I sindacati cercano di fare pressing allo scopo di raggiungere quegli obiettivi sulle questioni Ape social e Quota 41 per i lavoratori precoci, di cui si parla da molti anni ma che hanno avuto, sinora, solo riscontri negativi.

Un argomento tornato di attualità in questo periodo, e che probabilmente porterà ad una discussione molto accesa, è l'aumento dell'età pensionabile fino a 67 anni derivante dalle aggiornate aspettative di vita.

Diversi gli argomenti di cui si parlerà il prossimo 4 luglio

Quindi, quali saranno gli argomenti principali che verranno trattati il prossimo 4 luglio? Quali sono le speranze di arrivare ad un accordo tra governo e sindacati per la riforma del sistema previdenziale?

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Pensioni

Onestamente, non è facile immaginare una soluzione rapida per i lavoratori relativamente all'abbassamento dell'età pensionabile. Come non sarà certamente facile il dialogo sul terreno della Quota 41 per i lavoratori precoci. In realtà esiste già un testo nel quale viene specificato quali potrebbero essere gli interventi da compiere per riformare il nostro sistema previdenziale. Il confronto dei prossimi giorni si incentrerà su altri argomenti di una certa rilevanza: previdenza complementare, la tanto auspicata flessibilità, separazione tra assistenza e previdenza, ecc.

Non ci resta che attendere i prossimi giorni per capire quali saranno i margini di trattativa al fine di arrivare ad una revisione del sistema pensionistico italiano. Se volete rimanere aggiornati sulle ultime news relativamente alle Pensioni 2017 continuate a leggere la nostra rubrica.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto