Come ormai tutti sappiamo, la prima fase relativa all’inserimento/aggiornamento delle Graduatorie di Istituto per il Personale ATA valevoli per il triennio 2017/2020 si è conclusa il 30 ottobre ed ora siamo in attesa di una data ufficiale da parte del Miur per poter inserire le 30 istutuzioni scolastiche (modello D3) e concludere così la domanda. Inizialmente si era ipotizzata come data di inserimento il 13 novembre, data comunicata dalla Gilda di Forlì, ma stando alle ultime notizie della FLCGIL le cose sarebbero cambiate a causa dell’elevato numero di domande pervenute alle segreterie.

Le dichiarazioni della FLCGIL

Terminata la prima fase riguardante l’Inserimento o aggiornamento del Personale ATA di III fascia nelle Graduatorie di Istituto 2017/2020, siamo in attesa di poter completare la domanda per immettere le 30 scuole prescelte, ma ancora non vi è una data ufficiale, anche se in un primo momento la Gilda di Forlì aveva comunicato come data di apertura del modello D3 il 13 novembre.

Le cose, infatti, sarebbero cambiate: secondo le ultime notizie diramate dalla FLCGIL, le domande giunte alle varie segreterie sarebbero addirittura 2 milioni, in confronto a 1,5 milioni del precedente triennio, quello del 2014. Pertanto, a causa della mole di lavoro per l’elevato numero di domande e per il tempo necessario ad eseguire tutte le procedure informatiche, le segreterie sono ancora in fase di elaborazione e caricamento delle stesse, oltre che impegnate con altri incarichi e scadenze.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Scuola

Questo rallentamento è dovuto anche al fatto che molte domande inviate tramite raccomandata A/R, sono state spedite a ridosso del 30 ottobre e, quindi, arrivate solo da pochi giorni alle amministrazioni, altre invece devono ancora giungere. Dunque, per il modello D3 si dovrà aspettare l’avviso ufficiale da parte del Miur e, a tal proposito, la FLCGIL comunica che ''Al momento non è stato definito ancora il calendario per la compilazione del modello D3.

Il Ministero ci ha però informati per le vie brevi che la scadenza non sarà imminente.''

Per questo motivo è bene ricordare che il modello D3 sarà disponibile solamente quando tutte le segreterie completeranno il caricamento di tutte le domande sulla piattaforma di Istanze online, così come è fondamentale ricordare che l’inserimento delle 30 sedi scolastiche si dovrà effettuare esclusivamente in forma telematica.

L’applicazione 'Sedi Esprimibili'

Nel frattempo, tutti i candidati che hanno presentato domanda possono anticipatamente scegliere le 30 scuole (della medesima provincia) attraverso l’utilizzo dell’applicazione del Miur 'Sedi Esprimibili', ossia un’anteprima per individuare le sedi ed inserirle successivamente nel modello D3 selezionando il menù a tendina, in maniera tale da rendere poi le operazioni più semplici e rapide nel momento in cui sarà disponibile il suddetto modello.

Per il momento non ci resta che attendere notizie ufficiali, ma per ora sappiamo con certezza solo che è stato fissato un incontro tra Miur e sindacati per il 1 dicembre, pertanto si presuppone che la seconda fase abbia inizio proprio nel mese di dicembre.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto