Il Comune di Bruino ha pubblicato sul proprio sito il bando per la copertura di un posto come collaboratore capo operaio. La risorsa sarà inserita nel settore urbanistica, lavori pubblici, ambiente e casa e godrà di un contratto a tempo indeterminato. Sul sito ufficiale del Comune di Bruino è possibile trovare tutte le informazioni necessarie per inviare la propria candidatura.

I requisiti di ammissione

Il concorso è riservato prioritariamente ai volontari delle Forze Armate. Nel caso non vi sia alcun candidato sarà assegnato al primo candidato presente nella graduatoria.

Gli aspiranti candidati, per poter essere ammessi al concorso, dovranno rispettare i seguenti requisiti:

  • Cittadinanza italiana o di un paese membro dell'Unione Europea;
  • Età che non sia inferiore ai 18 anni;
  • Idoneità psico-fisica all'impiego;
  • Il possesso di un titolo di qualifica professionale triennale o di diploma di scuola media superiore di perito e geometra o laurea in scienze e tecnologie agrarie, scienze forestali, ingegneria civile o edile o architettura;
  • Patente di guida di tipo B;
  • Inesistenza di condanne;
  • Godimento dei diritti politici.

Il trattamento economico

Lo stipendio iniziale annuo lordo è di 18.229,92 euro e prevede un lavoro settimanale di trentasei ore.

La posizione giuridica della posizione lavorativa è B3 e si segnala che allo stipendio dovrà essere aggiunta la tredicesima mensilità. Oltre allo stipendio bisogna considerare il trattamento economico accessorio ed eventuali assegni per il nucleo familiare.

Le modalità di candidatura

La domanda potrà essere presentata fino al 18 gennaio 2018 secondo tre diverse modalità: attraverso la consegna a mano, via posta elettronica certificata e tramite raccomandata con avviso di ricevimento.

Tutte le informazioni più approfondite sono visionabili sul sito del Comune di Bruino nel bando pubblicato.

Prove di esame

Nel caso in cui i candidati siano superiore ai 40 il Comune di Bruino potrebbe effettuare una prova pre-selettiva concernente quesiti di cultura generale e sulle materie previste per le prove d'esame. Tale prova dovrebbe ridurre a dieci il numero di candidati a secondo del punteggio ottenuto in graduatoria.

Ad essa seguiranno poi una prova scritta ed un'altra orale. Le prove verranno considerate superate se il candidato otterrà un punteggio non inferiore ai 21/30. Per rimanere aggiornato su altre opportunità lavorative clicca sul tasto "Segui" che trovi sopra il nome del redattore dell'articolo.

Segui la pagina Offerte Di Lavoro
Segui
Segui la pagina Concorsi Pubblici
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!