Importanti novità si scorgono sulla valutazione dei titoli di accesso per le graduatorie di circolo e di istituto della III fascia del personale #ATA. Tali novità arrivano in questi ultimi giorni dal sito dell'onorevole Ribaudo e vanno a modificare quanto è contenuto nel decreto n° 640/2017, quello con cui il #Miur ha dato avviso della domanda ATA 2017, il 31 agosto scorso. Il DM 640 ha subito importanti modifiche nelle scorse settimane da parte della ministra Valeria Fedeli [VIDEO], che con decreto di proroga n° 947 del 5 dicembre 2017, ha spostato la validità delle graduatorie ATA, così che le nuove verranno utilizzate dal 2018 fino al 2021.

Ma torniamo alle novità riguardanti i titoli di accesso della III fascia ATA e vediamo in che modo cambia la tabella di valutazione.

Valutazione punteggio ATA dei centri di formazione professionali

Franco Ribaudo, deputato siciliano del PD, dà notizia sul suo sito, dell'importante Odg collegato alla Legge di Stabilità del 2018, approvato dalla Camera dei Deputati che elimina la discriminazione tra lavoratori. Ciò che Ribaudo ha messo in discussione è il calcolo del punteggio dei titoli di accesso alle graduatorie del personale amministrativo, tecnico e ausiliario dei centri di formazione professionali. Tale servizio veniva escluso dalla tabella di valutazione prevista dall'ultimo Dm 640. Di fatto, coloro che prestano servizio in suddetti centri sono penalizzati rispetto ai colleghi delle scuole statali.

Ribaudo e i suoi colleghi con questo ordine del giorno, impegnano il Governo (così si legge direttamente nel suo sito, in una nota del 22 dicembre) a "modificare con proprio atto amministrativo il regolamento delle supplenze Ata di cui al decreto ministeriale 13 dicembre 2000, n. 430, prima di aggiornare le suddette graduatorie in analogia con quanto previsto per le supplenze dei docenti della formazione professionale, limitatamente ai corsi accreditati dalle regioni, per l'obbligo di istruzione, eliminando ogni forma di discriminazione e disparità di trattamento tra i lavoratori [VIDEO]".

Domanda ATA 2017 esclusa

Chiaramente queste novità saranno valide a partire dal prossimo bando III fascia ATA, considerando che la domanda attuale per cui si aspetta di compilare il modello D3 attraverso la scelta delle 30 scuole online [VIDEO], non conta in tale cambiamento, poiché i titoli sono già stati inseriti con la presentazione della domanda alla #Scuola capofila tra il 30 settembre e il 30 ottobre.