Le ultime novità sulle #Pensioni ad oggi 13 gennaio 2018 vedono proseguire la discussione sull'abolizione della legge Fornero [VIDEO] con un nuovo intervento all'interno del centro destra. Nel frattempo dal PD si ricorda la scadenza al prossimo 15 febbraio per i pensionati e lavoratori residenti all'estero che desiderano fruire delle detrazioni sui carichi di famiglia. Infine, vi riportiamo l'ultima presa di posizione da parte del CODS in merito alle nuove proposte in arrivo con la campagna elettorale. Vediamo insieme tutti i dettagli nel nostro nuovo articolo di approfondimento.

Anche Fratelli d'Italia frena sull'abolizione completa della legge Fornero

La riforma del settore previdenziale condivisa dal centro destra non mira ad abolire la legge Fornero, ma a cancellarne gli effetti degenerativi.

Lo ha affermato Giorgia Meloni nella giornata di ieri durante un intervento su Radio 24. Secondo l'esponente dei Fratelli d'Italia, "dire che se aboliamo la Fornero si abbassa l'età pensionabile, non è vero: a 65 anni si andrebbe in pensione anche senza la Legge Fornero in ragione della Legge Amato. Quindi bisogna chiarirci le idee su cosa vogliamo fare". La candidata Premier punta in particolar modo a rendere le regole di pensionamento uguali per tutti, in modo da eliminare le ingiustizie sociali ed evitare al contempo che nuovi interventi possano andare a discapito dei giovani.

Berlusconi frena sull'abolizione della legge Fornero

Già nella giornata di ieri il leader di Forza Italia aveva frenato sull'ipotesi di abolire totalmente l'impianto della Manovra [VIDEO] correttiva risalente al 2011.

"L’età media continua a salire, è corretto che salga anche l’età della pensione", aveva dichiarato durante la trasmissione televisiva Porta a Porta. Piuttosto, per Silvio Berlusconi è importante però intervenire sul quel meccanismo per evitare che la crescita dei requisiti avvenga in maniera indiscriminata. Pertanto a dover cambiare sono gli aspetti iniqui e non la legge Fornero nella sua interezza.

Dal PD si ricorda la scadenza al 15 febbraio per le detrazioni dei pensionati all'estero

Ci sono "tempi abbastanza brevi per la presentazione della domanda per ottenere le detrazioni per carichi di famiglia sulle loro pensioni da parte dei titolari di pensione italiana residenti all'estero i quali sono soggetti ad Irpef in Italia". Ad evidenziarlo sono i Deputati PD Marco Fedi e Fabio Porta, riferendosi ad un recente messaggio pubblicato da parte dell'Inps e relativo al periodo d'imposta 2018. I parlamentari ricordano che dal 2016 le detrazioni relative ai carichi di famiglia sono utilizzabili anche da parte di chi risulta residente fuori dall'Italia (ad esempio dai pensionati, ma anche professionisti sportivi e dello spettacolo).

Il punto di vista del CODS sugli obiettivi a favore della platea femminile

"Pare proprio che l’unico Comitato che sta continuando a mantenere il focus sull’obiettivo datosi a beneficio della platea femminile, sia proprio il nostro CODS": lo afferma la fondatrice Orietta Armiliato, spiegando che "la brutta campagna elettorale alla quale stiamo assistendo sta avendo il vantaggio di scoprire gli altarini". L'amministratrice del Comitato ha quindi invitato le proprie iscritte a ragionare "con la propria testa", invitandole a documentarsi e ad approfondire i programmi elettorali, così da poter distinguere tra proposte concrete e promesse destinate a non realizzarsi.

Come da nostra prassi, restiamo a disposizione dei lettori nel caso desiderino aggiungere un nuovo commento nel sito in merito alle ultime novità che abbiamo riportato. Mentre per ricevere le prossime notizie di aggiornamento sulle pensioni [VIDEO] ricordiamo di utilizzare la funzione "segui" disponibile in alto, vicino al titolo dell'articolo. #Parola ai comitati #politica