Dal lontano 1997, anno della sua fondazione, Netflix vanta oggi l'onore di essere probabilmente l'azienda specializzata nella distribuzione di film e serie tv più famosa del mondo. Nel 2011, Netflix ha deciso di ampliare il suo ambito di competenza e di dedicarsi anche alla produzione di contenuti originali, che sono fruibili dal pubblico che ha scelto di attivare uno dei tre possibili abbonamenti offerti dalla piattaforma: quello base, che consente la visione su un unico schermo alla volta; il piano standard con cui si possono seguire i contenuti su due schermi contemporaneamente; l'abbonamento premium, che permette la visione su quattro schermi nello stesso momento.

I contenuti originali Netflix hanno guadagnato, fin da subito, un grandissimo consenso da parte del pubblico di tutto il mondo; tra le ultimissime Serie TV prodotte dall'azienda possiamo menzionare:

  • The end of the f***ing world: due adolescenti, lui psicopatico e lei amante dell'avventura, intraprendono un viaggio che li porterà ad affrontare una serie di vicende tragi-comiche;
  • La casa di carta: otto ladri, guidati da una geniale mente criminale, preparano un piano per rapinare la Zecca di Stato in Spagna, ma purtroppo non tutto va secondo i piani...;
  • Stranger things: giunta ormai alla seconda stagione, la serie parla di esperimenti segreti e pericolose forze sovrannaturali, venute fuori dopo la misteriosa sparizione di un ragazzino;
  • Dark: anche stavolta, la serie tratta di pericolosi misteri venuti a galla a seguito della sparizione di un giovane abitante della città e che porterà le quattro famiglie protagoniste ad affrontare i segreti che cercano di nascondere da generazioni;
  • Dynasty: remake di una serie andata in onda anni fa, parla della ricchissima famiglia Carrington e delle diatribe che intercorrono tra i vari membri della famiglia.

Collaborare con Netflix

Proprio per far fronte alle esigenze dei milioni di abbonati provenienti da ogni parte del mondo, Netflix è alla continua ricerca di collaboratori per le traduzioni dei propri contenuti.

Chiunque fosse interessato può proporre la propria candidatura attraverso la piattaforma Hermes, gestita da Netflix e funzionale a testare le competenze linguistiche del candidato; il soggetto che propone domanda, infatti, sarà sottoposto ad un test di un'ora e mezza, suddiviso in 5 fasi, con cui sarà valutato il livello di conoscenza della lingua dell'individuo.

Una volta eseguito il test, un amministratore del sito lo valuterà e il risultato sarà comunicato al candidato in circa dieci giorni lavorativi.

Coloro che saranno selezionati, potranno svolgere tale lavoro dove vogliono, dedicandogli il tempo che ritengono più opportuno: il compenso, infatti, sarà stabilito sulla base del lavoro svolto e soprattutto tenendo conto della difficoltà e della rarità della lingua in cui si traduce.

Segui la nostra pagina Facebook!