Febbraio è un mese corto, con i suoi 28 giorni, ma nonostante tutto proporrà una serie di agitazioni sindacali. Nel corso delle prossime settimane saranno attesi diversi scioperi nei trasporti pubblici, tra cui alcune nel comparto ferroviario. Uno dei tanti stop sarebbe dovuto andare in scena proprio nella giornata odierna, martedì 6 febbraio, ma Or.S.A. Ferrovie ha deciso di rinviarlo. La protesta sindacale avrebbe coinvolto il personale di bordo, di macchina e dell’unità produttiva a lunga percorrenza della società Trenord, che opera in Lombardia.

I cittadini hanno potuto tirare un sospiro di sollievo, ma purtroppo per loro c’è già un’altra data segnata. Si tratterà di quella di venerdì 23 febbraio, quando capitreno e macchinisti incroceranno le braccia per 8 ore (9.01-16.59), mettendo a rischio la circolazione ferroviaria, con conseguenti ritardi, variazioni o cancellazioni nella programmazione dei treni regionali, suburbani e a lunga percorrenza, compresi i collegamenti aeroportuali. Come già detto, avremo anche altri scioperi, di cui vi riportiamo il dettaglio a seguire.

Calendario degli scioperi ferroviari nel mese di febbraio

Il primo stop in programma sarà fissato per domenica 18 febbraio, quando in Emilia Romagna assisteremo ad un’agitazione di 8 ore (9.01-17.00) da parte del personale mobile di Trenitalia. In data domenica 25 febbraio toccherà ancora una volta ai dipendenti dell’azienda del Gruppo FS, ma in Valle d’Aosta e Piemonte. Lo sciopero interregionale avrà una durata di 23 ore a partire dalle ore 3.01 di notte.

Spostandoci in Lombardia, andrà in scena l’ennesimo stop da parte dei lavoratori di Trenord. La giornata critica sarà quella di martedì 27 febbraio, quando per 8 ore (9.01-17.00) saranno a rischio i treni. Non ci sarà tregua per chi utilizza il trasporto su rotaia a Milano e dintorni, con ben 2 proteste in pochi giorni.

Prima di lasciarvi, invitandovi a seguirci per ricevere news su altri scioperi in programma a seguire, vi riportiamo un altro paio di date in cui i treni saranno coinvolti, ma nel mese di marzo.

In occasione dello Sciopero Generale, che vedrà incrociare le braccia alle categorie pubbliche e private, fissato per giovedì 8 marzo, con una durata di 24 ore, non farà eccezione il trasporto ferroviario, che già a partire dalle ore 21.00 di mercoledì 7 marzo si fermerà. Infine, si fermerà il personale di Trenitalia in Calabria dalle ore 21.01 di giovedì 22 marzo e per le successive 24 ore.

Segui la pagina Politica
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!