Cresce l'interesse sulle date degli scioperi dei trasporti di marzo 2018, che riguarderanno treni, autobus e aerei. Uno degli eventi principali sarà lo sciopero generale dell'8 marzo, al quale abbiamo dedicato un approfondimento nei giorni scorsi. Durante il mese di marzo, ci saranno anche degli scioperi che coinvolgeranno il settore ferroviario, con l'astensione dal lavoro dei dipendenti Trenitalia e Trenord. Non mancheranno, infine, le agitazioni nel settore del trasporto pubblico locale, con diversi scioperi presenti nel calendario ufficiale del MIT, il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti.

Scioperi treni marzo 2018

La prima data dello sciopero dei treni nel mese di marzo sarà quella dell'8 marzo, quando i lavoratori del settore ferroviario aderenti alle sigle USI e USB sciopereranno per 21 ore, dalla mezzanotte alle ore 21 del giorno 8. Nello specifico, lo sciopero di Trenord dell'8 marzo durerà dalle 9.01 alle 16.59, dunque saranno garantite le fasce orarie da inizio servizio alle 9.00 e dalle 17 alle 20, le ore in cui si concentra il maggiore traffico dei pendolari. La protesta fa riferimento al sindacato OSR ORSA Ferrovie.

Un altro sciopero Trenord è in calendario il 21 marzo e avrà una durata di 8 ore, dalle 9 alle 17. Qualche ora più tardi, a partire dalle ore 21.00, avrà inizio lo sciopero del personale Trenitalia della regione Calabria, che proseguirà fino alle 21.00 del giorno 23 marzo (durata complessiva di 24 ore). Infine, il 25 marzo nuovo sciopero ferroviario che coinvolgerà stavolta il personale delle società FSI, NTV e Trenord.

Avrà una durata di 24 ore, dalle 21 del giorno 25 alle 21 del 26 marzo. La protesta è stata indetta dal sindacato ORSA Ferrovie e avrà estensione nazionale, interesserà cioè tutte le regioni italiane, da Nord a Sud.

Scioperi autobus marzo 2018

Anche per quanto riguarda gli scioperi degli autobus a marzo, la prima data nel calendario è quella dell'8 marzo. In occasione dello Sciopero Generale, i lavoratori del trasporto pubblico locale aderenti alla sigla sindacale USB sciopereranno 24 ore, con differenti modalità lungo tutto il territorio italiano.

Nel dettaglio, il calendario del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti segnala lo sciopero dei lavoratori CTM a Cagliari per l'intera giornata. Sempre in occasione dell'8 marzo, è prevista l'astensione dal lavoro del personale delle società Astolfi, Bussoletti e Sati del consorzio Cotrav di Velletri (durata 4 ore, dalle 8.30 alle 12.30). A Matera, invece, si registra la protesta dei dipendenti della società Autolinee Nolè della provincia di Matera della durata di 24 ore. Infine, è in programma un nuovo sciopero Atac il 22 marzo, in occasione del quale il personale sciopererà 24 ore. A proclamare l'agitazione sono stati i sindacati OST ORSA TPL e FAISA-CONFAIL.

Scioperi aerei marzo 2018

Il primo giorno di sciopero aereo è previsto l'8 marzo 2018, quando i lavoratori del settore aereo aderenti al sindacato USB si asterranno dal lavoro per 24 ore. Per entrare nel dettaglio, il calendario del MIT segnala l'astensione dal lavoro per tutte le 24 ore della giornata dell'8 marzo il personale della società Aviation Services operante presso gli aeroporti di Roma Fiumicino e Ciampino. Invece, il personale di Meridiana appartenente alle sigle sindacali USB Lavoro Privato, APM-TA, COBAS Lavoro Privato sciopererà dalle 12 alle 16. In occasione dello sciopero generale dell'8 marzo, i dipendente del gruppo Alitalia-SAI si asterranno dal lavoro 24 ore (sigla sindacale CUB Trasporti).

Un'altra giornata di protesta è prevista per la data del 24 marzo, quando è previsto uno sciopero di 24 ore del personale navigante della società Blue Panorama Airlines.

Segui la pagina Politica
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!