In questo articolo vi presentiamo la possibilità di prendere parte a casting e provini per la ricerca tuttora in corso per la serie televisiva diretta da Pupi Avati, che andrà in onda su SKY, ma anche per Mai più Bullismo, per RAI Due.

Mai più bullismo

Sono in corso le selezioni per partecipare alla nuova edizione del programma televisivo dal titolo Mai più bullismo in onda su RAI Due. Si tratta di una interessante trasmissione finalizzata a sensibilizzare il pubblico su un problema che si presenta di giorno in giorno sempre più grave e diffuso, inoltre si vuole dare la possibilità a quanti subiscono quotidianamente soprusi, maltrattamenti o che si trovano quantomeno in situazioni di disagio a causa delle più svariate forme di bullismo, di raccontare la propria esperienza, per non restare isolati e quindi ancora più succubi di svariate forme di violenza psicologica e non di rado anche fisica.

Nello specifico, si richiede un'età compresa tra i 12 e i 18 anni e la disponibilità a parlare davanti alle telecamere di situazioni concernenti episodi di bullismo. Gli interessati possono far riferimento al seguente numero di telefono: 393-8129359 o alla pagina Facebook di Mai più Bullismo, collegata al sito di RAI Play.

Floating Coffins

Floating Coffins, la serie televisiva diretta da Pupi Avati e che andrà in onda dal prossimo autunno su SKY, passerà alla storia, almeno del cinema e della televisione, come quella del ritorno in grande stile del celebre regista al suo primo grande amore, e cioè il genere thriller/horror e dintorni.

Del resto il titolo scelto se tradotto in italiano suona a dir poco inquietante: bare galleggianti, e peraltro la serie televisiva prende le mosse da vicende realmente accadute e, come tali, vissute da tanti, legate a tremendi eventi meteorologici e vere e proprie calamità naturali che hanno portato a dover fare i conti con il galleggiamento di bare verso la foce del Po ma anche con una fitta serie di omicidi e situazioni davvero da incubo.

Per la sua serie televisiva Pupi Avati prosegue nella ricerca di comparse in linea con il suo progetto, ovvero ambosessi tra i 40 e gli 80 anni, snelli, scarni, anche magrissimi, delle zone di Ferrara e Parma, dintorni compresi.

Nel frattempo, poi, il grande regista cerca ancora anche una giovane attrice, emiliana o del Veneto, anche con una esperienza recitativa alquanto limitata, di età compresa tra i 18 e i 25 anni, alta non più di 1, 65 m, non avvenente, dalla pelle chiara e con occhi chiari ma sguardo cattivo.

La taglia deve essere tra la 38 e il 42. Gli interessati a prendere parte alla serie televisiva come comparse o per il ruolo di attrice devono inviare la propria candidatura, unitamente a 2 foto (primo piano e a figura intera) e al proprio curriculum e dati di contatto, a: castingburatti@gmail.com

Segui la nostra pagina Facebook!