Seguitiamo a proporre nuove selezioni per coloro che cercano un'attività lavorativa. Si annuncia che il mef ha bandito ulteriori Concorsi Pubblici, per il conferimento di 230 posti destinati a profili esperti, da assegnare presso le proprie strutture. Ma entriamo nel merito e scopriamo di che cosa si tratta.

Bandi di Concorso aprile 2018

Il ministero dell'Economia e delle Finanze ha proclamato un concorso pubblico, per l'immissione con un rapporto di lavoro a tempo indeterminato di 60 unità di personale della III Area-Fascia economica F1, in qualità di Collaboratore Amministrativo con orientamento economico-finanziario ''Codice concorso 03''.

Il MEF ha indetto anche un concorso pubblico, per l'arruolamento con un contratto occupazionale a tempo indeterminato di 90 unità di personale della III Area-Fascia retributiva F1, con l'incarico di Collaboratore Amministrativo con orientamento economico aziendale e contabile ''Codice concorso 02''.

Infine, il ministero ha promulgato un concorso pubblico, per l'inserimento con un rapporto lavorativo a tempo indeterminato di 80 unità di personale della III Area-Fascia giuridica F1, con il mandato di Collaboratore Amministrativo con orientamento statistico ed economico quantitativo ''Codice concorso 01''.

Gli aspiranti che intendono concorrere a tali procedimenti selettivi sono tenuti a possedere una delle seguenti lauree e requisiti:

  • Scienze dell'Amministrazione e dell'Organizzazione;
  • Scienze Economiche;
  • Scienze Economiche-Aziendali;
  • Scienze Matematiche;
  • Scienze Politiche e delle Relazioni Internazionali;
  • Scienze delle Pubbliche Amministrazioni;
  • Scienze Statistiche, Attuariali e Finanziarie;
  • Finanza;
  • Studi Europei;
  • Ingegneria dell'Informazione;
  • Ingegneria Industriale;
  • Ingegneria Gestionale;
  • Ingegneria Informatica;
  • Sicurezza Informatica;
  • Scienze e Tecnologie Informatiche;
  • conoscenza della lingua inglese;
  • cittadinanza italiana o europea;
  • godere dei diritti civili e politici;
  • idoneità fisica al lavoro;
  • non detenere carichi pendenti.

Tutti e tre i bandi sopracitati prevedono 2 prove d'esame scritte e 1 test orale.

Tuttavia, se il numero delle istanze risulta equivalente o superiore a sei volte il numero delle collocazioni messe a concorso, l'amministrazione attua una verifica preselettiva.

Candidatura, scadenza e normative

La domanda di partecipazione deve essere effettuata esclusivamente per via telematica direttamente sul sito online del ''MEF Ministero dell'Economia e delle Finanza'', entro e non oltre giovedì 26 aprile 2018.

Si precisa che i vincitori assunti in servizio a tempo indeterminato devono sottoporsi ad un lasso di tempo di prova della durata stabilita dalle disposizioni contrattuali in vigore, nonché ad un ciclo educativo che viene precisato in seguito all'assunzione.

Segui la pagina Offerte Di Lavoro
Segui
Segui la pagina Concorsi Pubblici
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!