A breve i cedolini relativi al mese di luglio saranno caricati sulla piattaforma NoiPa, in questo modo i dipendenti della Pubblica Amministrazione potranno finalmente conoscere l'ammontare del proprio stipendio che però sarà esigibile solamente a fine mese: il giorno 23 luglio 2018. Tale stipendio, questo mese, potrebbe anche contenere delle importanti variazioni di importo rispetto a quello degli altri mesi perché potrebbero essere presenti anche i conguagli Irpef, così come cercheremo di spiegarvi meglio di seguito.

Data di esigibilità dello stipendio di luglio 2018

Come di consueto, siccome sul sito NoiPa non sono state fornite indicazioni diverse, la messa a disposizione dello stipendio, e dunque la sua esigibilità, per i dipendenti statali avverrà il giorno 23 del mese. Data diversa dal solito invece per gli insegnanti delle scuole primarie perché il giorno 22 del mese cade di domenica, dunque avranno l'esigibilità del proprio stipendio venerdì 20.

Si ricorda inoltre che le suddette date di esigibilità potrebbero subire delle piccole variazioni in base al proprio istituito di credito. Infatti alcune banche non rendono subito disponibile lo stipendio appena ricevuto dal Ministero, ma fanno trascorre delle volte 24 o addirittura 48 ore prima che il dipendente pubblico possa concretamente prelevarlo.

Stipendio di luglio 2018: NoiPa effettuerà il conguaglio Irpef

Luglio è il mese del 2018 in cui saranno eseguiti sia per dipendenti pubblici sia per quelli privati, i rimborsi o le trattenute Irpef riconosciute a seguito del conguaglio relativo al modello 730 dichiarato nei mesi scorsi.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Scuola Anime

Solamente per i dipendenti pubblici, ad erogare gli eventuali rimborsi o trattenute Irpef sarà NoiPa, in tutti gli altri casi sarà il proprio sostituto di imposta.

Quanto sopra detto comporterà che lo stipendio di luglio 2018 potrebbe essere più alto per i dipendenti per cui è stato rilevato un credito a seguito del ricalcolo delle imposte dovute o più basso se è stato rilevato che le imposte pagate durante l’anno sono state minori rispetto a quelle dovute.

Sulla pagina ufficiale Facebook di NoiPa ci sono state tantissime domande anche relative al conguaglio fiscale, l’assistenza ha reso noto, rispondendo a tali messaggi, che maggiori informazioni, per chiunque ne avesse bisogno, si possono ottenere contattandoli nell'apposita sezione di assistenza del sito NoiPa.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto