Annuncio
Annuncio

Nel mese di ottobre è in programma, nelle giornate di giovedì 25 e venerdì 26, nell'ambito dello sciopero generale riguardante categorie e comparti del settore pubblico e privato (quindi anche aerei), l’astensione dal lavoro per l’intera giornata (dalle 21:00 di giovedì 25 alla stessa ora di venerdì 26) che interesserà il comparto dei treni indetta dall’USI ed avente rilevanza nazionale.

25 e 26 le date da cerchiare sul calendario

Nelle stesse giornate, sempre nel novero dello Sciopero Generale, sulla base delle indicazioni delle Organizzazioni Sindacali CUB/SGB/SI-COBAS/USI-AIT/SLAI-COBAS, lo stop riguarderà anche altri settori del comparto Trasporti, quello aereo (per 24 ore, dalle 00:01 alle 24:00 nella giornata del 26/10), quello ferroviario (ma sempre nei giorni e negli orari prima indicati), il Trasporto Pubblico Locale con una sequela di modalità a livello territoriale, nonché quello marittimo, che contempla per 24 ore di seguito, nella giornata del 26/10, il ritardo delle partenze verso le isole maggiori.

Per il possibile concatenarsi dei comparti, gli scioperi potrebbero pertanto generare [VIDEO] non pochi disagi a chi viaggia, oltretutto in giornate della settimana che non coincidono con i fine-settimana e che sono di norma utilizzate da chi si sposta prevalentemente per lavoro (fatte salve le fasce orarie di salvaguardia).

Advertisement

Queste sono le notizie che riguardano un mese caratterizzato, nei singoli principali settori, quello aereo e ferroviario, da poche agitazioni sindacali programmate. Nel comparto aereo, difatti, possibili disagi solo nella giornata di lunedì 15, quando sciopereranno il personale della Aviation Services presso gli Aeroporti di Roma-Fiumicino e Roma-Ciampino (24 ore, dalle 00:00 alle 24:00, rilevanza nazionale) e quello della Air Italy della sede di Olbia (anche in questo caso per 24 ore, dalle 00:01 alle 23:59, rilevanza regionale).

Possibili disagi per chi viaggia in treno

Nel mondo delle rotaie, invece, poco significative le astensioni dal lavoro programmate per mercoledì 3 (personale Mercitalia Rail Campania, dalle 09:01 per 8 ore), per giovedì 4 (sempre Mercitalia Rail, ma del Friuli Venezia Giulia, 24 ore a far tempo dalle 22:00), del venerdì 5 (SNCF Voyages Italia, 8 ore con inizio alle 10:00).

Advertisement

Più incisive sugli utenti le agitazioni riguardanti il personale [VIDEO] di Italo NTV (sabato 6, per 24 ore, con inizio alle 21:01 e termine alla stessa ora di domenica 7, rilevanza nazionale) e quello di Trenord (23 ore, con inizio alle 03:00 di domenica 21 e termine alle 02:00 di lunedì 22), anche se quest'ultimo ha rilevanza regionale.