Alla data dello scorso mercoledì 23 gennaio, le domande di partecipazione al concorso per DSGA nelle scuole ammontavano già a 67.286. La regione che ha fatto riscontrare il maggior numero di domande è stata la Campania, seguita dalla Lombardia e dalla Sicilia. Dato l'elevato numero delle domande inviate il concorso dovrebbe iniziare con la prova pre-selettiva. Il tutto stando a quanto dichiarato nel decreto n.

Pubblicità
Pubblicità

863/2018, all’articolo 3/5, che prevede lo svolgimento della prova pre selettiva qualora il numero dei candidati sia superiore a quattro volte il numero dei posti disponibili. Inoltre, è da tenere presente che il termine ultimo per presentare domanda scade oggi 28 gennaio 2019 alle ore 23:59, pertanto, si stima che le domande totali inviate superino di gran lunga le 80 mila. Vediamo nel dettaglio quando verrà comunicata ufficialmente la data della prova pre-selettiva.

Pubblicità

Concorso DSGA: prova preselettiva

Nel caso si svolga la prova pre-selettiva (la quale prevede di rispondere a 100 domande a risposta multipla, con quattro opzioni, nel tempo massimo di 100 minuti), l'avviso del calendario di svolgimento sarà pubblicato nella Gazzetta Ufficiale giorno venerdì 15 marzo 2019, oltre che negli albi e nei siti internet degli Uffici Scolastici Regionali e del Ministero dell'Istruzione.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Scuola

La pubblicazione indicherà dettagliatamente il calendario comprensivo del giorno e dell’ora di svolgimento della prova preselettiva. Analizzando i primi dati diffusi sulle domande presentate è possibile evidenziare quali sono le regioni con maggiore possibilità di superare il concorso. Al primo posto troviamo con una percentuale dell'11,78 la regione Friuli, al secondo posto troviamo con una percentuale del 10,77 la regione Liguria, al terzo posto troviamo con una percentuale dell'8,27 la regione Veneto.

Di contro, tra le regioni con più bassa possibilità di superare il concorso troviamo la regione Puglia con una percentuale dello 0,87, al secondo posto la regione Calabria, con l' 1,05, al terzo posto si attesta la regione Campania con una percentuale pari all'1,64 (in quest'ultima regione le domande inviate ammontano a 9.702). Di certo le regioni del Nord restano indubbiamente la piazza più interessante con oltre il 60% dei posti disponibili (oltre il 36% tra Lombardia, Piemonte e Liguria).

Pubblicità

Al di là del numero delle domande e delle percentuali, ricordiamo brevemente l'iter concorsuale. Oltre all'eventuale prova preselettiva, sono infatti previste due prove scritte (una con 6 domande a risposta aperta, l'altra più pratica con la necessità di risolvere un caso concreto) e una prova orale finale.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto